MALTEMPO, IANNONE (fDi): IN CAMPANIA EMERGENZA MA DE LUCA E GOVERNO RESTANO A GUARDARE. AMALFI ISOLATA, SI ATTENDE LA TRAGEDIA'

letto 248 volte
38-iannone-antonio02.jpg

Dopo la frana a Maiori, che miracolosamente non ha causato vittime, la chiusura della strada provinciale Ravello-Tramonti, che da anni aspetta interventi risolutivi, e quella di questa notte a Cetara la Costa d’Amalfi è rimasta isolata con cittadini e turisti praticamente sequestrati. Intanto la Regione Campania, guidata da De Luca, e il governo a maggioranza M5S e Pd aspettano la tragedia senza mettere in campo iniziative per la messa in sicurezza del territorio. Siamo giunti ad un livello insostenibile che da tempo non ha alibi. Anche il fiordo di Furore, uno dei luoghi più suggestivi al mondo, è chiuso da mesi con grave nocumento per l’economia locale. Tra incendi d’estate e frane d’inverno tutto resta immobile, a differenza degli scioperi e delle manifestazioni di Greta che invece sono seguitissimi. Iniziative che alla fine però nei fatti non producono nulla. Insomma in Costa d’Amalfi le stelle restano a guardare”. Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Antonio Iannone, responsabile ambiente di FdI.