BOSCOREALE, TASK FORCE DELLA MUNICIPALE CONTRO GLI SVERSAMENTI ILLEGALI DI RIFIUTI

L’iniziativa, voluta dal nuovo cda di Ambiente Reale, punta sia a contrastare le micro-discariche nelle strade periferiche sia a migliorare la raccolta differenziata
letto 100 volte
sversamenti-di-rifiuti-a-boscoreale.jpg

BOSCOREALE, 27 maggio 2024. Contrastare il sacchetto selvaggio che, purtroppo, ancora dilaga in diversi punti della città. Porre un argine agli sversamenti soprattutto di ingombranti e materiali speciali che non si arrestano nelle zone periferiche al confine con altri comuni. E migliorare ed aumentare la raccolta differenziata. Sono questi i motivi che hanno spinto il nuovo consiglio di amministrazione di Ambiente Reale, la partecipata boschese che si occupa di raccolta rifiuti e pulizia della città, a chiedere al Comune di Boscoreale una maggiore presenza in strada degli agenti della Polizia locale.

La task force intensificherà i controlli in strada e, affiancando il personale della società partecipata, predisporrà controlli a campione sulla differenziata.

Un’iniziativa che si inserisce nella mission del nuovo cda di Ambiente Reale, presieduto da Bruno Cammarota, che si è posto l’obiettivo di migliorare raccolta differenziata e pulizia della città. «Nei giorni scorsi abbiamo lanciato la campagna di sensibilizzazione in napoletano, voluta dall’assessore Ida Trito, che ci accompagnerà per quasi tutta l’estate. Nelle prossime settimane – ha anticipato il presidente del cda della società – saremo impegnati ancora sul fronte della comunicazione per sensibilizzare le persone e, alla riapertura delle scuole, faremo lo stesso con bambini e ragazzi». Ma, «insieme a momenti di comunicazione occorre anche un pugno più deciso con i trasgressori. Per questo – ha aggiunto Bruno Cammarota – abbiamo chiesto all’amministrazione comunale e al corpo della municipale di coadiuvarci in una fase di contrasto sia allo sversamento illegale di rifiuti sia ad un miglioramento della differenziata che parte dalle nostre abitudini dentro casa».

«Partirà nei prossimi giorni un’azione congiunta tra gli agenti della Polizia Municipale e il personale di Ambiente Reale per contrastare con forza l’abbandono di rifiuti in strada – spiegano in una nota congiunta il sindaco Pasquale Di Lauro e l’assessore con delega ad Ambiente Reale Ida Trito – Oltre agli occhi elettronici serve una maggiore presenza del personale sul territorio. Per questo abbiamo deciso di supportare il lavoro della partecipata con la Municipale. Dobbiamo avviare un’azione di contrasto costante e continua, con l’obiettivo di dire basta all’abbandono di rifiuti in strada. Il più delle volte si tratta di rifiuti ingombranti. Verranno effettuati controlli a campione anche nei condomini per verificare la correttezza della differenziata».