ANGRI, IL M5S IN SOPRALLUOGO SULLE ZONE ATTRAVERSATE DAGLI AFFLUENTI DEL FIUME SARNO

letto 2500 volte
sopralluogo-sguazzatoio.jpg

Gli attivisti del Movimento 5 Stelle Angri, su sollecitazione di diversi cittadini, hanno effettuato un attento sopralluogo delle zone attraversate dagli affluenti del fiume Sarno. “L'occasione è stata molto utile - ha dichiarato Piervincenzo Costabile, Co-Organizer del Meetup locale- per verificare insieme anche ad alcuni attivisti di Scafati, lo stato dell’arte e fare il punto della situazione sui lavori già realizzati e quelli ancora da pianificare che noi inseriremo nel nostro programma da sottoporre ai cittadini in occasione delle prossime elezioni amministrative”.

Il degrado regna sovrano –ha proseguito Costabile- anche a causa del malcostume di qualche incivile ma il problema, come già più volte ribadito in numerosi incontri del Movimento 5 Stelle a livello comprensoriale, non lo può risolvere autonomamente il singolo comune. Ci sarebbe bisogno di un’istituzione con poteri speciali che annulli il coacervo di enti che oggi impediscono di procedere speditamente nell’opera di disinquinamento del fiume Sarno e dei suoi affluenti”.

Onde evitare inutili equivoci e speculazioni di basso profilo - ha concluso il Co-Organizer del Meetup di Angri- preciso che il consigliere D'Auria era presente al sopralluogo in qualità di "persona informata dei fatti" e lo ringrazio pubblicamente dato che ha dedicato due ore del suo tempo, a tratti sotto la pioggia, con la sua bambina che (come darle torto?) voleva andare via.

In ogni caso la posizione del nostro movimento, a differenza di quella dell’amministrazione comunale angrese, circa il Grande Progetto Fiume Sarno è di netta contrarietà (soprattutto in relazione alla realizzazione delle vasche di laminazione): questo è il dato politico su cui discutere”.