Sondaggio: COME RAFFORZARE LA SICUREZZA CITTADINA'

<<In qualsiasi modo>>. Così rispondono gli utenti
letto 1234 volte
macchinepolizia.jpg
Sindaci di destra e sindaci di sinistra di tutta Italia si chiedono quale sia il modo per rafforzare la sicurezza in città. Qualcuno avanza ipotesi più drastiche, altri si appellano ad interventi fin troppo blandi, innescando una querelle che noi di Mezzostampa abbiamo voluto affrontare tenendo presente la nostra realtà. Scafati...

città di frontiera e cerniera tra l’area napoletana e salernitana, da tempo risente di una notevole incidenza della microcriminalità. “Come si può rafforzare la sicurezza cittadina?” Lo abbiamo chiesto a voi utenti per tutta la settimana. Ne è emerso un responso abbastanza sui generis, alla luce dell’affluenza di risposte, che a nostro parere rappresentano lo specchio di un allarmismo ormai diffuso. Il 21,43% di voi utenti, ha infatti ritenuto che solo una stretta “collaborazione tra istituzioni e forze dell’ordine” possa arginare il problema, mentre tutte le altre opzioni hanno ottenuto un pari merito, sebbene l’alta percentuale pari al 19,64%. E’ chiaro, pertanto, il messaggio trasmesso da voi utenti. La sicurezza si può garantire attraverso un mix di fattori che possono tranquillamente comprendere la presenza di carabinieri a piedi, ronde notturne, l’allontanamento degli extracomunitari clandestini ed infine l’installazione di telecamere di videosorveglianza. Presupposti necessari per vivere serenamente la propria città.