CASTEL S.GIORGIO, VIETRI (FDI-AN): BENE LAVORO MAGISTRATURA, VERITA’ PER TREDICENNE VENDUTA DALLA MADRE

letto 985 volte
baby-prostituta.jpg

Il prossimo 30 marzo si terrà l’incidente probatorio chiesto dal pm Elena Guarino per l’indagine di sfruttamento sessuale della tredicenne di Castel S.Giorgio venduta dalla madre, prostituta 42enne arrestata insieme al complice 62enne. Una storia che indigna, una vicenda dolorosa di mercificazione di un minore, su cui il lavoro incessante della Magistratura farà chiarezza, evitando alla ragazza di essere vittima due volte, del reato e dello stress giudiziario”. È quanto dichiara Imma Vietri, coordinatore del Dipartimento Tutela delle Vittime di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale della Campania.

Nessuno potrà cancellare il dolore e la vergogna subiti e portare indietro le lancette dell’orologio, ma bisogna stabilire la verità. La mercificazione e la prostituzione cambiano per sempre le vite dei minori coinvolti”.