ANCORA AUTO INCENDIATE DI ESPONENTI FDI-AN A CASTEL SAN GIORGIO, CIRIELLI INCONTRA LA STAMPA

Solidarietà anche da Antonio Iannone, Nanni Marsicano, Ugo Tozzi e Imma Vietri
letto 799 volte
1-incendio-auto-4.jpg

Allarma l’escalation di violenza a Castel San Giorgio. Un'altra auto in fiamme. La seconda in pochi giorni, la terza dal mese di novembre, ai danni di esponenti di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale. La nostra solidarietà e vicinanza al dirigente Domenico Rescigno, e ferma condanna per questi gesti ignobili”. È quanto dichiarano Nanni Marsicano, Ugo Tozzi e Imma Vietri, portavoce provinciali di FdI-An.

A Castel San Giorgio – aggiunge il coordinatore regionale Antonio Iannone - c'è un criminale che per evidenti motivi di lotta politica brucia le auto degli uomini del nostro partito. Abbiamo superato ogni livello di preoccupazione e le Forze dell'Ordine devono assicurare alla giustizia questi criminali ed eventuali mandanti politici. Al giovane Domenico Rescigno, alla sua famiglia e a tutto il partito di Castel San Giorgio va la mia vicinanza umana e politica. Questo fare camorristico, però, deve preoccupare tutti i cittadini onesti e le Istituzioni che devono tutelarli". 

A questo proposito, domani, sabato 1 aprile 2017, alle 10.30, presso il Bar Pasticceria Palma, in via Pietro Fimiani 45/47, Trivio di Castel San Giorgio, Edmondo Cirielli, deputato di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, terrà una conferenza stampa sui fatti incresciosi verificatisi negli ultimi mesi sul territorio, con l’incendio delle auto degli esponenti del partito, Michele Salvati, Antonio Gioiella e Domenico Rescigno. All'incontro con gli organi di informazione parteciperanno, tra gli altri, il consigliere regionale Alberico Gambino, il coordinatore regionale Antonio Iannone, il consigliere provinciale Giuseppe Fabbricatore, i portavoce provinciali Nanni Marsicano, Ugo Tozzi e Imma Vietri