Scafati: CONTROLLI IN CITTA' PER CALI DI TENSIONE

Sbalzi di tensione dell’energia elettrica in città: il sindaco Bottoni chiede l’intervento dell’Enel distribuzione
letto 1344 volte
municipio(20).jpg
Ieri mattina il sindaco Francesco Bottoni ha incontrato a Palazzo di città l’ingegner Francesco Ascione, responsabile per l’area di Salerno e provincia della Enel distribuzione spa, per chiedere chiarimenti rispetto a sbalzi di tensione dell’energia elettrica che si stanno verificando in alcune zone della città.

Era stato proprio il primo cittadino di Scafati, recependo le segnalazioni di numerosi cittadini scafatesi, a convocare con una comunicazione urgente i vertici della società deputata alla distribuzione dell’energia elettrica sul territorio. “L’ingegner Ascione, a nome della società Enel, si è reso disponibile ad effettuare tutte le verifiche del caso per individuare le cause di questi disservizi che stanno creando non pochi disagi in città nelle ultime settimane. – ha spiegato il sindaco Bottoni - In alcune zone del territorio, come via Melchiade, via Catalano, via Sant’Antonio Abate, e via Marra Zaffaranelli, si sono verificati sbalzi di tensione della energia elettrica che hanno messo fuori uso elettrodomestici ed attrezzature informatiche. Nei prossimi giorni, proprio in queste zone, una squadra di tecnici della Enel distributore effettuerà una serie di controlli per capire se tali abbassamenti di tensione sono dovuti a disservizi di rete o se dipendono da altre cause, provvedendo poi ad eseguire tutti gli interventi necessari per ripristinare la regolarità del servizio.”