Scafati: SCAFATI, SOTTO STRETTA SORVEGLIANZA

Multe a raffica questa mattina presso alcune zone della città
letto 1052 volte
divieto.jpg
 Mattinata di sorveglianza assoluta per la città di Scafati, in particolare per tutti quei cittadini abituati a parcheggiare la propria auto dove capita senza tener conto dei segnali stradali. Alle ore 10.30 circa le strade scafatesi erano gremite di Poliziotti...

Municipali intenti a svolgere il loro compito, ossia a controllare che le norme pubbliche fossero rispettate da tutti. Quasi ovunque vi erano Vigili impegnati a multare incauti automobilisti che avevano sostato in luoghi di divieto o comunque non adatti al parcheggio. La zona più colpita è stata quella adiacente al Cavalcavia Giuseppe Moscati sfociante proprio dinnanzi all’ingresso dell’Ospedale Mauro Scarlato che, per quanto sia una strada ampia, non garantisce una chiara visibilità ai due sensi di marcia. La sosta dell’autovettura sul cavalcavia è evidentemente un pericolo ma non solo, è anche d’intralcio al transito dei mezzi di pronto soccorso. Altra zona presa di mira dalle zelanti Forze dell’Ordine è stata Via Martiri d’Ungheria nel suo tratto finale. Anche qui, la Polizia Municipale, armata di fischietto e libretto, impegnata a far spostare le auto dei più “distratti” (che non sembrano dare abbastanza peso ai divieti di sosta quasi fossero facoltativi) e a multare i più recidivi. E non finisce qui, perché anche l’entrata in autostrada, è stata sorvegliata da ben due pattuglie della Guardia di Finanza, forse per fermare tipi sospetti o semplicemente per richiamare al rispetto delle regole, coloro i quali, non indossando il casco o la cintura di sicurezza, circolavano indisturbati. Rossella Varone