Scafati: l'IDROCOLONTERAPIA APPRODA AL MAURO SCARLATO

A Scafati uno dei pochi centri presenti in Italia impegnato nella cura della stipsi attraverso il nuovo metodo all'avanguardia
letto 3567 volte
dottsebastiano.jpg
L’unità operativa del Mauro Scarlato si arricchisce di un nuovo macchinario. Si tratta di uno strumento molto all’avanguardia che opera attraverso la pratica dell’idrocolonterapia, ovvero di getti d’acqua all’interno del colon – retto e della liberazione dello stesso da agenti batterici e origine di malattie legati al fenomeno

della stitichezza. Stress ed errata alimentazione, infatti, fanno sì che la stipsi sia un disturbo sempre più comune quantizzato addirittura nella percentuale del 60%. La stipsi non è solo la rarità della defecazione ma la modalità dell’evacuazione che comprende episodi di feci dure, sensazione di incompleta defecazione, defecazioni frazionate, un’eccessiva tensione addominale, e nei casi più avanzati necessità di assistenza mediante lassativi, perette, supposte, clisteri, digitazioni anali e vaginali, con notevole impatto sulla qualità della vita. Tutto ciò fa sì che i prodotti di rifiuto permangano a lungo contatto con la mucosa. Per cui la conseguenza è di un cattivo funzionamento dell’intestino e degli organi vitali come il fegato e i reni bersagliati da tossine e scaturenti altri tipi di disturbi sistemici come cefalea, sindromi asteniche, molte patologie dermatologiche, le cosiddette coliti. La terapia è abitualmente di tre tipi, medica (lassativi e fibre), riabilitativa (fisiokinesiterapie e biofeedback) e chirurgica (prolassectomia e/o plastica di rettocele). <<Con la idrocolonterapia - ha spiegato il dott. Attilio Sebastiano, responsabile del Centro di proctologia e Chirurgia del pavimento pelvico dell’Unità operativa di Chirurgia - abbiamo un ulteriore presidio per il trattamento della stipsi in quanto si attua una vera e propria bonifica intestinale con eliminazione di detriti fecali e aria che ristagnando formano vere e proprie nicchie che il paziente difficilmente riesce ad eliminare autonomamente, si ha l’eliminazione di ceppi batteri patogeni, miceti, parassiti, eliminazione della flora batterica proteolitica, anaerobica, responsabile dei fenomeni di putrefazione e fermentazione, fenomeni che liberano nella pancia gas tossici, all’origine dell’imbarazzante fenomeno del meteorismo. Si ripristina, pertanto, con opportuna terapia eubiotica una efficiente flora batterica, capace di ridare all’organismo una buona sorveglianza immunitaria, di riattivare processi metabolici fondamentali. Le sollecitazioni dilatative-compressive operate dall’infusione di acqua porta a una rinormalizzazione dell’attività neurovegetativa dei plessi di Messner e Auerbach. Altro effetto evidente è una facilitazione alla complicata funzione di assorbimento dei linfatici dell’intestino, liberati da un sovraccarico funzionale cronico con conseguente miglioramento della circolazione linfatica dell’addome e degli arti inferiori. Il trattamento di idrocolonterapia con colon Hydromat è assolutamente igienico e inodore e rispetta la sensibilità dei pazienti. La terapia che è assolutamente indolore risulta essere gradevole e rilassante>>. Ovviamente, il macchinario, non è consigliato alle donne dopo il quarto mese di gravidanza, ai pazienti affetti da malattie infiammatorie intestinali acute (diverticolite, retto – colite ulcerosa, Crohn), ai pazienti reduci da interventi chirurgici sul colon o sul retto-ano, agli affetti da gravi patologie cardiache o da cirrosi epatica scompensata. Il Centro di proctologia scafatese è uno dei pochi presenti in tutta Italia, dove, la pratica dell’idrocoloterapia è praticata in meno di 40 centri. Per questo motivo, la stragrande maggioranza di pazienti proviene dalle altre regioni, quali la Calabria, la Sicilia etc..Attraverso un numero verde, infatti, è possibile contattare il centro più vicino. Quello di Scafati è uno dei più rinomati visto i numerosi interventi e le scrupolose cure che ogni giorno vengono portate a termine dai medici del presidio ospedaliero. Francesca Cutino