ANGRI (SA), PIANO DI PROTEZIONE CIVILE COMUNALE. INIZIATO IL MONTAGGIO DELLA SEGNALETICA

letto 176 volte
prot-civ.jpg

Sono iniziate le operazioni di montaggio della segnaletica verticale relativa al Piano di Protezione Civile comunale, che indicheranno alla popolazione le Aree di Attesa, le Aree di Accoglienza, le Aree di Ammassamento e il Posto Medico Avanzato. Il comando di Polizia locale, diretto dal Tenente Colonnello Anna Galasso, ha predisposto il montaggio della specifica cartellonistica che indicherà alla cittadinanza le varie aree da utilizzare utilizzate in caso di emergenza, mentre dalla prossima primavera saranno attivate nuove campagne di informazione e di sensibilizzazione nelle scuole e con le associazione della città.

Queste i codici e gli indirizzi delle aree individuate dal Piano di Protezione Civile comunale:

Aree di Attesa                 
A1 - Campetto sportivo via Cristoforo Colombo
A2
- Centro sociale via Leonardo Da Vinci
A3
- Villa comunale piazza Doria

Aree di Accoglienza       
AA1Scuola Elementare 1° Circolo via Adriana
AA2Scuola Elementare 2° Circolo via Leonardo da Vinci
AA3Scuola Elementare 3° Circolo via Dante Alighieri
AA4Scuola Elementare Taverna via Nazionale
AA5 - Scuola Elementare Galvani-Opromolla via Dante Aligheri
AA6 - Scuola Media Don Enrico Smaldone via Stabia
AA7 - Stadio Comunale via Cimitero Vecchio (tendopoli)
AA8Stadio Comunale Pasquale Novi piazzale Novi (tendopoli)

Aree di Ammassamento            
AM1
Scalo merci ferroviario corso Vittorio Emanuele

Posto Medico Avanzato
PMA
Stadio Comunale Pasquale Novi piazzale Novi

Il sindaco dichiara:

Una necessità informativa che consente di far conoscere ed individuare le aree da utilizzare in caso di emergenza. Convivere con i rischi sismici, vulcanici ed idrogeologici è una realtà con cui i nostri territori sono chiamati a confrontarsi. La conoscenza, l’informazione e la sensibilizzazione portata avanti periodicamente nelle scuole, permetterà di sapere cosa fare in caso di necessità".

Dichiarazione Maria Immacolata D’Aniello – Assessore alla Protezione Civile

Il montaggio della cartellonistica è solo un successivo step agli incontri informativi e di sensibilizzazione che da tempo abbiamo iniziato in città. Nella prossima primavera, con l’adeguamento del Piano di Protezione Civile comunale alle nuove normative, sarà attivato un nuovo programma di incontri con studenti, alunni, parrocchie ed associazioni, per continuare ad informare, perché solo la conoscenza del rischio aiuta ad affrontare l’emergenza”.