POLIZIA DI CAVA DE' TIRRENI DENUNCIA UOMO IN POSSESSO DI ARMI

letto 209 volte
1-controlli-straordinari2.jpg

NELLA GIORNATA DI IERI I POLIZIOTTI DEL COMMISSARIATO DI P.S. DI CAVA DE’ TIRRENI, IN ATTUAZIONE DELLE DIRETTIVE IMPARTITE DAL QUESTORE DI SALERNO, HANNO INTENSIFICATO IL PATTUGLIAMENTO A RIDOSSO DELLA FRAZIONE SAN PIETRO E LOCALITÀ MADDALENA DI CAVA DE’ TIRRENI, A SEGUITO DI ALCUNI FURTI AVVENUTI NELLA ZONA COLLINARE. SONO STATE CONTROLLATE DAI 6 EQUIPAGGI IMPIEGATI 85 PERSONE DI CUI UNA DECINA, ANCHE PROVENIENTI DAI PAESI DELL’ EST, CON A CARICO PRECEDENTI SPECIFICI IN MATERIA DI REATI DI NATURA PREDATORIA. NEI LORO CONFRONTI SONO IN  CORSO ACCERTAMENTI DOPO CHE GLI STESSI SONO STATI SOTTOPOSTI A RILIEVI FOTO-DATTILOSCOPICI DA PARTE DELLA POLIZIA SCIENTIFICA.

NEL CORSO DELLA STESSA OPERAZIONE, VENIVA INDAGATO ANCHE UN CITTADINO ITALIANO M.M. DI ANNI 48, CHE VENIVA TROVATO IN POSSESSO DI MUNIZIONAMENTO PER PISTOLA E DI SOSTANZA STUPEFACENTE DEL TIPO HASHISH. TUTTO IL MATERIALE RINVENUTO VENIVA SOTTOPOSTO A SEQUESTRO. DOPO GLI ACCERTAMENTI DI RITO, IL QUARANTOTTENNE VENIVA PERTANTO DEFERITO ALLA COMPETENTE A.G. NEI PROSSIMI GIORNI SARANNO ULTERIORMENTE INTENSIFICATI DA PARTE DEL COMMISSARIATO DI CAVA DE’ TIRRENI I CONTROLLI FINALIZZATI A PREVENIRE E REPRIMERE IL FENOMENO DEI FURTI E DELLO SPACCIO DI DROGA.