BOSCOREALE (NA), PARCHEGGIO IN PIAZZA PACE, LA SOPRINTENDENZA ARCHEOLOGICA HA ESPRESSO PARERE FAVOREVOLE CON PRESCRIZIONI

letto 30 volte
antonio-diplomatico-480x406.jpg

La Soprintendenza archeologica belle arti e paesaggio per l’area metropolitana di Napoli ha espresso parere favorevole con prescrizioni, per la realizzazione del parcheggio a servizio del centro storico” ad annunciarlo è il sindaco Antonio Diplomatico (foto in alto) che aggiunge “Con questo ultimo atto siamo finalmente arrivati alla chiusura del procedimento tecnico propedeutici all’inizio dei lavori e con particolare gioia posso affermare che in tempi brevi il nuovo parcheggio di piazza Pace sarà una realtà”.

Le prescrizioni dettate dalla Soprintendenza sono le seguenti: “Le alberature previste nel parcheggio siano implementate prevedendo un albero ogni due posti auto, da collocarsi tra le file di stalli poste lungo il confine dell’area, per un totale di ulteriori 18 alberi; per tutta la superficie sia utilizzata una pavimentazione drenante con blocchetti autobloccanti atti a costituire il cosiddetto “prato strutturato”. I blocchetti dovranno avere superficie filtrante pari al 40% . Tale prescrizione è dettata in conformità all’art.6, comma 13 del P.T.P. dei comuni vesuviani e al fine di ottenere una maggiore omogeneità di trattamento della superficie di suolo; si avrà cura di reimpiantare gli alberi espiantati in altra area pubblica.  Per quanto attiene alla tutela archeologica, si prescrive che tutti gli interventi comportanti scavi nel sottosuolo, siano eseguiti sotto il controllo di un archeologo”.

L’attesa opera pubblica, per un valore di un milione di euro, finanziata dal Cipe – Comitato Interministeriale Programmazione Economica – con risorse del Fondo di Sviluppo e Coesione, sorgerà in aree disponibili in pieno centro storico, con ingresso da via Tenente Angelo Cirillo, con uscita e altrettanto ingresso da via Luisa Sanfelice, baypassando piazza Pace.

Attendevamo da mesi questo provvedimento per sbloccare definitivamente un’opera pubblica importante per la nostra comunità, che contribuirà a risolvere l’annoso problema della mancanza di un parcheggio nella centralissima piazza Pace - spiega Ida Trito, assessore ai lavori pubblici -. Da questo intervento trarranno immediati benefici sia i cittadini, sia gli operatori commerciali che operano nel centro storico della città”.

Con la realizzazione del parcheggio - afferma Francesco D’Aquino, assessore ai parcheggi e alle attività commerciali ed economiche - ci sarà una sicura ripresa delle attività economiche e del commercio nel cuore della nostra città. Auspichiamo che piazza Pace e via Tenente Angelo Cirillo ritornino ad essere luogo di piccoli negozi che fanno grande la città. Questa - aggiunge l’assessore D’Aquino - deve essere anche occasione per sostenere la crescita dell’offerta commerciale, le cui attività devono svolgere la funzione di motore di un nuovo sviluppo”.