MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELL'ANCI AI SINDACI DELLA CAMPANIA PER LA DOMENICA DELLE PALME E PER PASQUA.

IL SINDACO DIPLOMATICO "MI HA PROFONDAMENTE EMOZIONATO"
letto 112 volte
10-proclamazione-sindaco-antonio-diplomatcio-14.6.2018-a.jpg

Lettera aperta ai Sindaci Marino: non siamo eroi, ma straordinari come i medici

Lettera aperta ai Sindaci Marino: non siamo eroi, ma straordinari come i medici

Cari Sindaci, cari colleghi
stiamo vivendo un periodo di straordinaria emergenza.
Per noi Sindaci della Campania, abituati a essere in prima linea, questa è una prova di grande criticità che tiamo affrontando con dignità, impegno e assoluta trasparenza verso le nostre comunità. E di questo volevo innanzitutto ringraziarvi.
Siamo una grande Regione, abbiamo un buon sistema sanitario, dei medici straordinari che lavorano con efficacia professionale e generosa abnegazione personale. Siamo una Regione che conta soprattutto su grandi Sindaci, il vero front office delle nostre comunità, i ‘mediani’ – come ci ha definiti il presidente di Ifel-Fondazione Anci, Guido Castelli – capaci di legare i reparti di una squadra, di fare un lavoro oscuro ma decisivo nelle urgenze dell’Italia e della nostra Campania.
Sono convinto che supereremo questa sfida.
In questi giorni molti Sindaci accompagnano e apprezzano il lavoro che stiamo facendo come ANCI Campania e lo condividono con passione sulle nostre chat e nella comunicazione sulla Rete. E’ un servizio quotidiano che stiamo profondendo senza guardare, come sempre, ad alcuna appartenenza politica o collocazione geografica, con assoluto spirito di servizio, rispetto civico e collaborazione istituzionale. Il nostro compito è di rendere meno solitario il ‘mestiere’ dei Sindaci della nostra regione, di farli sentire appieno all’interno di una famiglia unita, accogliente e solidale, di accompagnarli nelle ore buie che stiamo attraversando.
Le decisioni sofferte di questi giorni richiedono coinvolgimento, concordia, unità di intenti. In Campania lo stiamo facendo con serietà e i nostri cittadini, che ci guardano e cercano in noi conforto e sostegno, sanno di poter contare su di noi.
Non siamo eroi, nessuno di noi lo è.
Ma come il comandante della nave da crociera che ha governato con fede e determinazione la tempesta che infuriava intorno, lasciando da ultimo la nave, così i Sindaci della Campania restano al loro posto, raccogliendo fiducia e ammirazione e facendo fino in fondo il loro dovere.
A Voi tutti va il mio abbraccio. Per il momento, ahimè, solo virtuale.
Il Presidente di Anci Campania
Carlo Marino

 IL SINDACO DIPLOMATICO (nella foto in alto) "MI HA PROFONDAMENTE EMOZIONATO"

 Il messaggio per la domenica delle Palme e per Pasqua inviato ai sindaci della Campania da Carlo Marino, presidente di ANCI Campania, mi ha profondamente emozionato. 

                Noi sindaci da oltre un mese ormai siamo in trincea a combattere una guerra impari contro un nemico invisibile, il Coronavirus, avendo quale unico obiettivo quello di proteggere le nostre comunità.

                Solo chi, come il collega Carlo Marino, che ringrazio personalmente, vive quotidianamente questi drammatici momenti, può comprendere le ansie, le apprensioni, le preoccupazioni e le responsabilità di qualsiasi sindaco.  

                Non sempre il nostro impegno è apprezzato da tutti i cittadini amministrati che talvolta, come in questi momenti, rivendicano azioni impossibili da realizzare, dimenticando che, come nel caso della mia città, stiamo comunque governando l'emergenza con la massima attenzione e senso di responsabilità, senza risparmio di energie.

Il Sindaco, dott. Antonio Diplomatico