SCAFATI, CONSIGLIO COMUNALE NERVOSO: AGGREDITA VERBALMENTE LA CONSIGLIERA DI FORZA ITALIA TERESA FORMISANO DOPO IL SUO INTERVENTO

Dichiarazioni di Teresa Formisano, consigliera di Forza Italia,
letto 134 volte
11-teresa-formisano.jpg
"Nella mia seppur breve ma #intensa esperienza politica ho imparato a distinguere la politica di palazzo, chiusa nelle proprie stanze, fredda, burocrate e ben lontana dalle esigenze dei cittadini e una politica fra la gente, fatta di ascolto e servizio nei confronti di una Città e dei suoi cittadini; nella mia seppur breve ma intensa esperienza politica ho imparato che la politica non è una compravendita, ci sono cose tipo la coscienza_pulita che non hanno prezzo. Quello che è accaduto #ieri_sera in #Consiglio, credo sia una ulteriore dimostrazione che questa maggioranza non ha la capacità di guidare questa Città. Solo perché ho provato a dire la mia, a svolgere il mio ruolo di consigliere comunale, ieri sera sono stata aggredita verbalmente da un consigliere di maggioranza sotto gli occhi compiaciuti e la bocca silente del Presidente del Consiglio che non si è degnato di sospendere il teatrino deplorevole del consigliere: un atteggiamento camorristico e violento nei confronti di una collega consigliere, nei confronti di una persona, nei confronti di una donna. Un atteggiamento tipico di chi non sa confrontarsi sulle idee perché idee non ne ha; di chi non ha prospettiva, di chi non ha una visione della Città e piuttosto che fare mea_culpa preferisce addossare la colpa della propria inattività e incompetenza agli altri. #sonoallafrutta #prendetelammazzacaffeeandateacasa Numerose le attestazioni di solidarietà a sostegno di Teresa Formisano, Walter Domenico Casciello: "È un gesto vile: esiste una maggioranza che governa la città - dovrebbe governare la città - ed un opposizione che vigila. Teresa è una donna, una mamma, una persona che ama la politica da diversi anni, essere attaccata in questo modo é un chiaro segno che a Scafati si è persa anche la dignità. Il sindaco, i consiglieri comunali, gli assessori prendano ad horas le distanza da questo vile gesto" Antonio Faiella: "Piena e incondizionata solidarietà a te, cara Teresa, per la vile, brutale, barbara, efferata e bestiale aggressione verbale subita nel corso del Consiglio Comunale. Dura e decisa condanna a chi l’ha perpetrata e a chi doveva intervenire per bloccarla! Abbiamo ormai toccato il fondo! Questi episodi sono gli esatti connotati del volto che questi incapaci sono riusciti a dare alla città! Una sola parola : VERGOGNA!!! VERGOGNA!!! VERGOGNA!!!" Della Consigliera Regionale Monica Paolino, ne abbiamo parlato a parte. La sua decisione è stata quella di scrivere al Prefetto di Salerno per descrivere l'aria che si respira in questa Scafati e in questo consesso comunale, aria pesante e minacciosa che ha visto la Consigliera Comunale di Forza Italia, Teresa Formisano, assalita verbalmente. .