SCAFATI, OGNI VOTO A DE LUCA E' UN VOTO CONTRO LE DESTRE, DELL'EX SINDACO E DI QUELLO ATTUALE

Michele Grimaldi, capogruppo democratici e progressisti.
letto 75 volte
38-grimaldi3.jpg
In questi anni a Scafati abbiamo rappresentato una visione della città completamente differente e alternativa a quella delle destre: di quelle che hanno governato, di quelle che attualmente governano.
Il 20 e 21 settembre ogni voto al centrosinistra e al Presidente uscente sarà un voto anche e soprattutto contro queste due destre, quella dell'ex e quella dell'attuale Sindaco, oggi unite a sostegno dello stesso programma e dello stesso candidato Presidente. Un voto contro anni di malgoverno, di uso proprietario delle Istituzioni, di denaro pubblico sperperato e di occasioni di futuro negate.
Salvati lo sa benissimo e per questo è nervoso: questa sarà l'occasione nella quale, ad un anno dalla sua elezione, la città gli comunicherà la bocciatura del suo operato e l'imminente avviso di sfratto da Palazzo Mayer.
Scafati deve definitivamente chiudere con un passato fallimentare: e domani in occasione del voto in Consiglio comunale sul bilancio previsionale spiegheremo nel dettaglio i danni che questi signori stanno continuando a produrre contro la nostra comunità.
E per essere espliciti, chiunque continua e continuerà a sostenerli sarà loro complice.