Fd'I CAMPANIA, SCOMPARSA DI FASANO, DE SIANO: "PERDO UN AMICO SINCERO"

letto 118 volte
3-enzo-fasano.jpg

Con la scomparsa prematura dell’On. Enzo Fasano perdiamo un amico sincero e un politico perbene. 

Da sempre attivo per la sua Salerno ha contribuito allo sviluppo del centrodestra in Campania, prima nel PdL e poi in Forza Italia. 

Già Senatore ricopriva con dedizione oggi il ruolo di Deputato. È una grave perdita, per la quale esprimo il nostro più sincero cordoglio e la nostra più commossa vicinanza alla sua famiglia. Ci ha lasciato un grande uomo, ma il suo impegno umano e politico sarà testimonianza per tanti, di come vada realizzato l’impegno per il prossimo”. Lo afferma il Coordinatore regionale campano do Forza. Italia Domenico De Siano.

CHI ERA FASANO

Vincenzo Fasano, una lunga carriera politica sempre nel centro destra: prima un lungo percorso di militanza all’interno del Movimento Sociale Italiano, Consigliere Regionale ed Assessore all’Istruzione nel 1995 con il simbolo di Alleanza Nazionale, con il quale, nel 2001 diventa Senatore della Repubblica, vincendo il collegio Uninominale di Battipaglia. Poi il passaggio all’interno del Popolo della Libertà prima e di Forza Italia poi, con il quale è stato in Parlamento dal 2008 ad oggi.

Enzo Fasano, alle elezioni del 2018, era stato eletto nel listino proporzionale di Forza Italia di cui era capolista ed avrebbe dovuto partecipare, a partire da domani, alla sua quarta elezione del Presidente della Repubblica. Un veterano della politica, un profondo conoscitore dei tempi e della dialettica tanto della politica locale quanto di quella nazionale: con Enzo Fasano se ne va un pezzo storico della destra della intera Provincia di Salerno.