IL COMUNE DI CASTEL SAN GIORGIO SCENDE IN CAMPO PER MANDARE AIUTI UMANITARI ALLE POPOLAZIONI COLPITE DALLA GUERRA. DA STASERA IL PALAZZO DI CITTA' SARA' ILLUMINATO CON I COLORI DELLO STATO UCRAINO

letto 90 volte
paolalanzara1.jpg

Si è messa in moto la grande macchina della solidarietà per inviare aiuti concreti all'Ucraina. La sindaca di Castel San Giorgio,Paola Lanzara, a nome di tutta l'amministrazione comunale , lancia  un appello a tutti i sangiorgesi affinchè possano contribuire, ognuno secondo le proprie possibilità, alla raccolta di medicinali promossa dalla Caritas Diocesana.

«Faremo la nostra parte, come sempre, in  un momento così drammatico per i nostri fratelli e sorelle  ucraine, conosco la generosità della mia comunità e so che nessuno si tirerà indietro. Siamo vicini al popolo ucraino, rinnegando la guerra con tutte le nostre forze, e metteremo in campo ogni iniziativa a sostegno delle popolazioni colpite dalla  guerra. Oltre ad illuminare la nostra casa comunale con i colori blu e giallo della bandiera ucraina, l'amministrazione tutta si sta facendo promotrice di una raccolta di fondi. Inoltre abbiamo deciso di destinare una piccola  cifra del nostro bilancio direttamente alla Caritas Diocesana per l'acquisto di medicinali. Sarà un contributo modesto ma tangibile, a testimonianza della nostra concreta vicinanza alle popolazioni ucraine.

Chi vuole, inoltre, può partecipare alla raccolta consegnando medicinali direttamente al Comune. Nell'androne del palazzo di città a partire da domani sarà collocato un contenitore per la raccolta dei medicinali richiesti. In particolare la Caritas Diocesana chiede antinfiammatori, antibiotici, agenti per l'emostasi, garze, bende, siringhe, sistemi flebo, cerotti ed altro. Grazie a quanti ci aiuteranno ad aiutare. Sono certa che Castel San Giorgio farà sentire tutta la sua vicinanza ed il sostegno a quanti stanno vivendo giorni di angoscia e di dolore.

Questa guerra deve finire al più presto, ci auguriamo che si possa quanto prima intraprendere la strada della Pace e della riconciliazione. Ce lo auguriamo con tutto il cuore.

Inoltre sabato pomeriggio, presso la Chiesa di Santa Maria delle Grazie, incontreremo la comunità ucraina di Castel San Giorgio per  provvedere insieme a tutti gli eventuali bisogni dei cittadini ucraini che stanno arrivando a Castel San Giorgio»

- così la sindaca Paola Lanzara che da stamane è al lavoro per organizzare  la macchina degli aiuti pro Ucraina.