CASTEL SAN GIORGIO (SA), 500MILA EURO PER LA MESSA IN SICUREZZA DEL PONTE DI CASTEL SAN GIORGIO SULLA STRADA PROVINCIALE 104

letto 137 volte
foto-ponte-s.p.104-12586-.jpg

«Dalla Provincia di Salerno ancora grande attenzione per le problematiche del nostro territorio, l'intervento sul ponte che sovrasta anche  la linea ferroviaria, renderà più sicura e scorrevole la circolazione, sia interna che extra comunale. Un'opera strategica per il comune di Castel San Giorgio e di questo ringrazio il grande lavoro del presidente Michele Strianese» - così la sindaca Paola Lanzara ha commentato l'ennesimo finanziamento ottenuto dal suo comune.

Buone notizie da Palazzo Sant'Agostino per il miglioramento della viabilità cittadina ed intercomprensoriale.

Il presidente della Provincia di Salerno  Michele Strianese ha comunicato ufficialmente alla sindaca di Castel San Giorgio Paola Lanzara che nel riparto dei fondi previsti dall’art. 49 del D.L. 14 agosto 2020 n. 104, convertito con modificazioni dalla L. 13 ottobre 2020 n. 126, per la messa in sicurezza dei ponti e viadotti esistenti e la realizzazione di nuovi ponti in sostituzione di quelli esistenti, con problemi strutturali di sicurezza, della rete viaria di province e città metropolitane, figura anche l'intervento per la messa in sicurezza del ponte di Castel San Giorgio situato sulla strada provinciale n. 104.

«Il ponte rappresenta uno snodo di collegamento strategico per il nostro territorio, perchè oltre ad intercettare la viabilità interna diretta verso Roccapiemonte e tutti gli altri comuni limitrofi, fino a raggiungere Cava e Salerno, è il punto di collegamento dei centri viciniori con il casello autostradale dell'A30 ma anche con i comuni di Nocera Inferiore, Pagani, Sarno etc. Da tempo avevamo segnalato alla Provincia di Salerno la necessità di intervenire sul ponte che negli ultimi anni è diventato anche il passaggio obbligato di molti mezzi pesanti che lo percorrono in entrambe le direzioni.Quest'opera di consolidamento del ponte che la Provincia avvierà nel corso di questo 2022, rappresenta per Castel San Giorgio un intervento di grande interesse ed utilità.

Il ponte fu realizzato agli inizi del '900, ha quasi 100 anni alle spalle ed ora, grazie alla Provincia, al presidente Strianese e grazie  all'on. Piero De Luca che ha seguito personalmente l’assegnazione delle risorse per la messa in sicurezza dei  ponti in tutta la provincia di Salerno, Castel San Giorgio avrà anche questa ulteriore occasione di migliorare e mettere in sicurezza un collegamento stradale di prioritaria importanza.

Sempre sul ponte in questione si allaccerà un'altra importantissima arteria, già finanziata dalla Provincia per altri 3 milioni di euro. Si tratta del  completamento della via di esodo Siano-A30, un tratto di strada che correrà lungo la tratta ferroviaria e andrà a collegarsi con il casello autostradale, liberando Castel San Giorgio dal traffico pesante. Da tempo il vice sindaco Giuseppe Alfano, con l'ausilio dell'assessore ai Lavori Pubblici Gilda Tranzillo e del comandante della polizia locale Giuseppe Contaldi, sta seguendo personalmente l'iter di questa ulteriore opera che una volta realizzata porterà ulteriori benefici alla circolazione stradale ed alla viabilità, noi continueremo ad essere vigili e soprattutto a lavorare in sinergia con la Provincia di Salerno e tutti i sovra enti per il raggiungimento di tutti gli obiettivi»-ha affermato Paola Lanzara.

Il finanziamento di mezzo milione di euro per il ponte di Castel  San Giorgio rientra nel  finanziamento  complessivo di euro 20.306.625,58  ottenuto dalla Provincia di Salerno per il triennio 2021-2023  con  Decreto n. 225 del 29 maggio 2021 del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze.