SOSPENSIONE SERVIZIO FERROVIARIO TRATTA NOCERA INFERIORE-TORRE ANNUNZIATA

letto 60 volte
sospensione-tratta-ferroviaria-nocera-inferiore-torre-annunziata-odoroso.jpg

La lista Fratelli di Nocera, il Partito Fratelli d’Italia e il consigliere comunale Giuseppe Odoroso, in riferimento all’articolo di qualche giorno fa sull’ennesima sospensione del servizio ferroviario della tratta Nocera Inferiore-Torre Annunziata esprimono massima solidarietà e vicinanza ai Comitati Civici spontanei e soprattutto ai cittadini pendolari per il notevole disagio derivante da tale sospensione che va a sommarsi ai tanti che già quotidianamente devono affrontare per l’inefficienza del servizio fornito dalla nostra linea ferroviaria, ormai relegata a livelli che non si adattano, se pensiamo ai fasti che competano alla prima linea ferroviaria costruita sul territorio nazionale, alla tratta Napoli-Portici-Nocera notevolmente utilizzata e affollata considerando che attraversa una delle zone del territorio Campano con la più alta densità abitativa.

Si CHIEDE

pertanto, al Sindaco, alla Giunta e al Consiglio Comunale di Nocera Inferiore, quale Città capofila dell’Agro Sarnese-Nocerino, di farsi promotori senza ulteriore indugio, per organizzare di un tavolo permanente di confronto con tutti i Sindaci dei Comuni dell’Agro insieme ai vertici di RFI avente un duplice obbiettivo: affrontare nel breve termine l’emergenza per la prossima sospensione del servizio sulla tratta in questione proponendo un servizio sostitutivo efficiente e all’altezza delle esigenze dei cittadini pendolari attraverso un numero congruo in eccesso di corse e l’applicazione di una tariffa ridotta del 50% per tutto il periodo interessato dalla sospensione del servizio, come giusto ristoro per i disagi inevitabilmente procurati; il secondo a medio termine da raggiungere con estrema fermezza, chiedendo alla società RFI il potenziamento delle tratte NoceraNapoli e Nocera-Salerno dotandole di ulteriori corse affinché si raggiunga un livello almeno sufficiente del servizio offerto tale da essere consono con l’importanza che riveste lo snodo ferroviario della nostra Città per gli utenti dell’intero Agro, anche con l’introduzione di collegamenti diretti tra le principali città presenti sulle stesse tratte, come lo era fino allo scorso decennio. Inoltre, chiedere con altrettanto forza la realizzazione di una fermata dell’Alta Velocità all’interno del territorio nocerino, assolutamente necessaria per consentire la crescita e lo sviluppo socioeconomico-culturale della Città di Nocera Inferiore e dell ’intero Agro Sarnese-Nocerino. Nocera Inferiore, 2 Agosto 2022

IL CONSIGLIERE

Giuseppe Odoroso