"R'ESTATE CON NOI". PRESENTATO IL CARTELLONE ESTIVO DELL'ARENA CHARLOT DI CAPEZZANO, CHE QUEST'ANNO OSPITERA' "ASPETTANDO IL PREMIO CHARLOT" 4 SERATE CON TANTI OSPITI

letto 53 volte
conferenza-capezzano.jpg
Sette appuntamenti all'insegna della comicità e della musica all'Arena Charlot, la struttura estiva, realizzata all'esterno del Cinema Teatro Charlot di Capezzano. Sette appuntamenti che vedranno salire sul palcoscenico volti noti e amatissimi dal grande pubblico. Il cartellone estivo è stato presentato, questa mattina, a Palazzo Sant'Agostino, sede della Provincia di Salerno dal direttore artistico Gianluca Tortora e dal direttore organizzativo Piermarco Raniero Fiore. Un cartellone che ospiterà, per la prima volta, l'anteprima del Premio Charlot, l'unica kermesse al mondo dedicata al più grande attore di tutti i tempi, ideata e diretta da Claudio Tortora, che quest'anno giunge alla 36esima edizione.

"Arte, cultura e cabaret è questo lo spirito con il quale ripartiamo con l'Arena Charlot, dopo la forzata sospensione dello scorso anno, a causa di un incidente, non dipeso da noi, che ci costrinse a sospendere la programmazione", ha detto il direttore organizzativo Piermarco Raniero Fiore.

"In tre anni abbiamo offerto al nostro pubblico serate con tanti ospiti illustri, oltre mille proiezioni cinematografiche e tre stagioni estive. Il tutto grazie ai nostri sforzi e agli sponsor, perché noi non percepiamo nessun contributo da parte di nessun Ente", ha detto il direttore artistico Gianluca Tortora, prima di illustrare il cartellone estivo.

Dell'anteprima del Premio Charlot, ne ha parlato invece il patron Claudio Tortora, il quale ha voluto ricordare cosa ha fatto e prodotto in questi 35 anni l'unica kermesse al mondo dedicata a Charlie Chaplin e perchè ad oggi, le serate programmate per la città di Salerno, sono ancora sospese. Tortora ha spiegato ai presenti che non voleva organizzare l'anteprima del Premio, voleva aspettare prima che la situazione si sbloccasse, per poi partire con tutti gli appuntamenti della kermesse programmati... "Sono amareggiato, sia per la situazione che si è creata e sia per la poca attenzione mostrata nei confronti di una manifestazione che in 35 anni, credo abbia dimostrato di meritarsi un po' di riguardo in più da parte di tutti. Sono stati i miei figli, Valentina e Gianluca a volere quest'anteprima del Premio. Perchè, ed a ragione, il Premio deve continuare a mantenere la sua continuità. Poi, se, tra qualche settimana non avremo risposte sullo sblocco dei fondi di sviluppo e coesione, che lo voglio precisare, non stanno danneggiando solo il Premio Charlot, ma tante altre importanti e prestigiose manifestazioni campane, annunceremo comunque altre serate dello Charlot che si terranno, con molta probabilità al Delle Arti". Nello specifico Tortora ha detto che entro la fine dell'anno si terrà la serata più importante del Premio Charlot, ovvero la gara dei giovani comici, quella stessa gara che in 35 anni ha lanciato tanti, tantissimi comici.

"Non vogliamo portare via il Premio Charlot alla città di Salerno - ha esordito il sindaco di Pellezzano e delegato alla cultura per la Provincia di Salerno, Francesco Morra - Ciò che è stato detto nei giorni scorsi non è assolutamente vero. Già negli anni passati Tortora ci ha onorato portando nella nostra cittadina degli appuntamenti pre e post Premio Charlot ed ora ritorna, con ben 4 serate, organizzate dai gestori del Teatro Charlot, noi come Comune possiamo dare solo un sostegno morale, perchè questo blocco dei fondi di coesione non è un danno solo al mondo della cultura. Abbiamo diversi cantieri fermi proprio perchè non arrivano questi fondi, con le ditte che minacciano di farci causa. Purtroppo la situazione che stiamo vivendo non è bella e mi auguro di cuore che presto si possa tornare ad una giusta normalità. Nel frattempo devo fare i miei complimenti a questi giovani imprenditori che hanno scelto di investire sul territorio di Pellezzano e che continuano a farlo con grande passione, portando nella mia cittadina tanti personaggi illustri del mondo dello spettacolo".

Si inizia il 13 luglio con l'amatissimo trio comico de "I ditelo voi", che proporranno uno spettacolo tutto da ridere portando in scena i loro personaggi più celebri (costo del biglietto euro 25 poltrona Euro 20 tribuna).

Si prosegue poi, il 18 luglio, con lo spettacolo teatrale "Una comica tragedia", per la regia di Rodolfo Fornario, con protagonisti Ciro Girardi, Antonio De Rosa, Antonella Quaranta, Ciro Scherma e Diego Menna (costo del biglietto euro 15 tribuna Euro 10 poltrona).

Il 28 luglio spazio alla disco music con "Dance Revolution" (costo del biglietto euro 15 poltrona, Euro 10 tribuna).
Uno show, interamente live, che vede sul palco 7 voci femminili e 4 musicisti, che celebra gli anni d’oro della DiscoMusic. Dagli Abba ai Bee Gees, dagli Chic alle sonorità funk degli Earth Wind & Fire, da Donna Summer a Gloria Gaynor, artisti che hanno scritto a caratteri cubitali il loro nome nella storia della Musica Dance.

Per quanto concerne, invece, gli appuntamenti di "Aspettando il Premio Charlot" il taglio del nastro lo si avrà Domenica 21 luglio , ore 21, con una serata cabaret che vedrà come protagonisti Vincenzo Comunale, Alessandro Bolide e Pasquale Palma. Premio Charlot fiction a Simone Montedoro, premio Grandi Protagonisti dello Spettacolo a Red Canzian.

Martedì 23 luglio , ore 21:00, serata Charlot monello, family show, diretto da Antonello Ronga, sul palco la Compagnia dell'Arte in Peter Pan. Momento cabaret con Luca Bruno. Premio Charlot teatro a Luciano Melchionna
Giovedì 25 luglio, ore 21, serata musicale anni '60 e '70 "Ti ricordi quella sera", con Claudio Tortora e Marcello Ferrante. Momento cabaret con Angelo Belgiovine, Salvatore Turco e Peppe Laurato.

Ultimo appuntamento venerdì 26 luglio , con una serata di cabaret con i Villa Perbene e Salvatore Gisonna. Premio Charlot libri a Manlio Castagna, Premio Charlot fiction ad Alessio Boni.

Per assistere alle quattro serate di Aspettando il Premio Charlot, è possibile acquistare l'abbonamento al costo di euro 35 per la poltrona è di euro 30 per la tribuna, oppure biglietti per le singole serate al costo di euro 15 per la poltrona e di euro 10 per la tribuna.

I biglietti sono in vendita online sul circuito Go2 e TicketOne