OMICIDIO DE RISI: FERMO PER MINORE COINVOLTO

Responsabile, in concorso, di omicidio e occultamento di cadavere
letto 3842 volte

Il 7 Luglio 2010, alle ore 11.00 circa, a Sant?Egidio del Monte Albino  i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Nocera Inferiore, nell?ambito di attività di indagine  inerente l?omicidio in pregiudizio di DE RISI Adriano cl. 75, hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria d?iniziativa il minore C.A. 1992 di Sant?Egidio del Monte Albino, ritenuto responsabile, in concorso, di omicidio aggravato e occultamento di cadavere. Nel medesimo contesto a Mezzolombardo (TN), i citati Carabinieri, hanno rintracciato e sottoposto a fermo di indiziato di delitto, emesso il 5 luglio 2010 dalla Procura della Repubblica ? D.D.A. ? di Salerno, per i medesimi reati, il pregiudicato ATTIANESE Gennaro 1986, già destinatario di analogo provvedimento applicatogli il 2 luglio 2010 e non convalidato dal G.I.P del Tribunale di Trento. Gli arrestati sono stati tradotti, rispettivamente, alla casa circondariale di Salerno e Trento.