Pompei: PARRUCCHIERI VOLONTARI IN ABRUZZO

In 23 sono partiti domenica mattina da piazza Falcone e Borsellino 
letto 1221 volte
In 23 hanno deciso di trascorrere una domenica all’insegna della solidarietà: sono i barbieri e i parrucchieri di Pompei, Boscoreale, San Giuseppe Vesuviano e Terzigno che – grazie all’iniziativa ‘Diamoci un taglio’ - hanno messo la loro attività a servizio dei...

terremotati. Il sindaco Claudio D’Alessio non ha esitato a mettere a disposizione dei volontari un pullman che li ha condotti direttamente a destinazione. Il bus è partito alle 7.30 da piazza Falcone e Borsellino ed è rientrato la sera stessa sotto la supervisione di Bruno Avitabile, uno degli organizzatori della gara di solidarietà. A raccontare cosa è avvento a L’Aquila e provincia è il parrucchiere pompeiano Raffaele Manzo: “Abbiamo potuto toccare con mano la tragedia che stanno vivendo i nostri amici abruzzesi. Nonostante fossero in condizioni critiche ci ha colpito il loro modo di reagire alla tragedia. Abbiamo acconciato i capelli a una settantina di persone e non sono mancate le difficoltà pratiche. Siamo stati costretti, infatti, a riscaldare l’acqua su grossi fornelli e poi a trasportarla per effettuare gli shampoo. Ringraziamo il sindaco che ci ha aiutato a renderci utili, seppur nel nostro piccolo, ai nostri connazionali in difficoltà. Spero che avremo la possibilità di ripetere questa esperienza”.