Scafati: STALKING: MOLESTAVA UNA TREDICENNE

letto 1153 volte
carabinieri(86).jpg
l 18 Aprile 2009, alle ore 08.30, a Scafati (SA) via Melchiade, all’esterno della scuola media “T.Anardi” i Carabinieri della locale Tenenza coordinati dal Sostituto Procuratore della Procura della Repubblica di Nocera Inferiore (SA) D.ssa Elena Guarino, hanno arrestato in flagranza di reato l’incensurato C.N. 1941, pensionato...

del luogo, per “Atti persecutori - Stalking”. Nella circostanza il predetto per quindici giorni ha posto in essere ripetuti atti di molestia nei confronti di una minore di 13 anni della provincia di Napoli, attendendola all’esterno del citato istituto scolastico ed in tutti i luoghi abitualmente frequentati effettuando, in taluni casi, con petulanza ed insistenza palesi dichiarazioni d’amore, cedendo anche immagini che lo ritraevano negli anni della sua giovinezza, accompagnate da frasi vergate dal tenore amorose. Tale comportamento si incrementava nel corso dell’ultima settimana arrivando a causare nella giovane un forte stato di agitazione e paura all’idea di nuovi incontri con l’uomo, che pregiudicavano il regolare svolgimento della sua vita quotidiana. In tale contesto, nella mattinata odierna, accompagnata a scuola dai genitori, avendo visto l’uomo attenderla nei pressi della scuola, la ragazza si impauriva, al punto da non essere in grado di entrare nell’istituto.Da qui l'intervento immediato dei Carabinieri intervenuti su richiesta dei genitori che hanno bloccato ed arrestato lo Stalker che, dopo gli accertamenti del caso, è stato tradotto nella sua abitazione, per ivi rimanervi agli arresti domiciliari.