IN 25000 PER IL FERRAGOSTO AGLI SCAVI DI POMPEI

Attivo servizio di Pronto Soccorso, volontari distribuiscono acqua ai turisti
letto 1298 volte
tempio_di_apollobis.jpg

Circa 25mila turisti hanno affollato nel fine settimana di Ferragosto gli Scavi di Pompei dove hanno trovato attivi nuovi servizi per combattere il caldo e le emergenze che possono verificarsi nei giorni più torridi della stagione che coincidono con il grande afflusso di visitatori
Per iniziativa della struttura Commissariale, una autoambulanza della Croce Rossa  staziona stabilmente all?ingresso di Porta Marina, con a bordo personale in grado di provvedere ai piccoli interventi di pronto soccorso che dovessero essere necessari sul posto, pronta a trasferire gli eventuali infortunati in tempi rapidi al più vicino ospedale.
Come è accaduto stamane a un bambino olandese di 5 anni, che in seguito ad una  brutta caduta all?interno del sito archeologico è stato velocemente soccorso e trasferito all?ospedale di Scafati per tutti gli accertamenti .
Da una settimana  sono stati sistemati, inoltre, all?ingresso della biglietteria di porta Marina tendoni bianchi per riparare dal sole i visitatori in fila per l?acquisto del  biglietto di ingresso agli scavi, sono  numerosi  infatti anche i gruppi di crocieristi. Per tutto il mese di agosto un gazebo della Croce Rossa  con  personale volontario distribuisce  gratuitamente ai turisti bottigline di acqua minerale. L?assistenza  ai turisti  è attiva dall?apertura degli scavi alle 8,30 fino alla chiusura alle ore 19,30( ultimo ingresso ore 18,00).