LA DIGNITA' E' DONNA: DOPPIO APPUNTAMENTO A CASTELLAMMARE IL 24 E PIMONTE IL 25 NOVEMBRE CON LA BRAVISSIMA SCRITTRICE ANNA D'AURIA

letto 454 volte
la-rosa-bianca-di-izmir.jpg

Una due giorni di cultura, molto intensa, per la vulcanica prof.ssa-scrittrice Anna D’Auria che sarà impegnata il 24 e 25 novembre, in occasione della giornata dedicata all’eliminazione della violenza sulle donne che cade il 25 novembre, giorno scelto dall’Assemblea dell’ONU nel 1999 in ricordo del sacrificio delle sorelle Patria, Minerva e Maria Teresa Mirabal, uccise dagli agenti del dittatore Rafael Leonidas Trujillo in Repubblica Dominicana.

La poliedrica e, direi, anche bella, Anna D’Auria sarà impegnata, invitata, il giorno 24 novembre a Castellammare di Stabia dove presenterà il suo ultimo libro “La Rosa Bianca di Izmir” edito da Guida editore e pubblicato a luglio 2022.

Questo convegno è stato organizzato dalla F.I.D.A.P.A. B.P.W. Italy, sezione di Castellammare di Stabia con la collaborazione del Lions club Castellammare di Stabia Terme, proprio per questa occasione, e, mai libro è più adatto per discuterne.

Con l’Autrice Anna D’Auria, ne discutono la Presidente della FIDAPA, Anna Esposito, e la Presidente del Lions Club Castellammare Terme, Rosa De Nicola, il giorno 24 Novembre 2022, ore 18, presso il Circolo Velico di C/mare di Stabia.

‘’È la storia di un’infanzia rubata, - spiega Anna D’auria - dei diritti umani strappati con violenza ai minori, a chi dovrebbe essere tutelato in ogni modo. Devo molto alla protagonista, la mia amata Akgül, una delle tante spose bambine vittime di un mercimonio, di una pratica vergognosa che, purtroppo, è radicata in diverse culture. – e conclude - Camminando al suo fianco, ho potuto ampliare i miei orizzonti emotivi, imparando a leggere gli eventi e a guardare gli altri con gli occhi dell’anima. Spero che anche i lettori possano amarla, come la amo io, per la sua grande forza interiore’’.

A seguire il giorno 25 novembre 2022, presso il Museo Multimediale dei Monti Lattari, Piazza Roma a Pimonte (NA), sempre in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza di genere “Donne.Vita.Liberta’ “, un altro convegno dove si discuterà di un altro romanzo di Anna D’Auria, “MALA JIN. TULIPANI NEL CEMENTO”, edito da Albatros nel novembre 2021.

Con lei ci sarà il Sindaco di Pimonte, dott. Francesco Somma, l’ass.alle politiche sociali, dott.ssa Mafalda Attianese, l’associazione teatrale “I Ruffiani”, Anna Esposito, Presidente FIDAPA C/mare e la prof.ssa Carmen Matarazzo, presidente dell’Associazione “Achille Basile. Le ali della Libertà “.

Anche su questo romanzo abbiamo chiesto ad Anna D’Auria di dirci qualcosa: “E’ un romanzo da leggere con attenzione, intenso e coinvolgente fin dalle prime pagine, Mala Jin narra con grande lucidità il dramma quotidiano delle donne curde, bambine cresciute troppo in fretta, giovani guerrigliere pronte a imbracciare il Kalashnikov per difendere il proprio diritto alla vita, anche a costo di sopprimere per sempre ogni naturale istinto femminile".