PASTORANO (CE), L’ARTIGIANATO: RISORSA PER LE DIVERSE ABILITA'. SE NE PARLERA' DOMANI A MAESTRI IN FIERA

letto 1870 volte
5-maestri-in-fiera.bmp

Domani alle ore 11,00 a Maestri in Fiera, la mostra dell’artigianato che si tiene nell’A1 Expo di Pastorano (Ce - uscita autostradale A1 Capua) dal 6 al 15 dicembre, si parlerà dell’artigianato come risorsa per le diverse abilità. Il convegno, organizzato in collaborazione con Casartigiani Caserta, si inscrive nell’ambito del meeting nazionale “Un Paese accessibile”, che si terrà a Monteverde (Av) dal 22 al 26 luglio 2014.

Si parlerà, in particolare, della legge sul cosiddetto collocamento obbligatorio, la 68/99: un insieme di norme per garantire anche ai diversamente abili il diritto al lavoro attraverso servizi di sostegno e di collocamento mirato. "La norma, soprattutto in regione Campania, presenta tantissimi buchi neri – spiega Antonio Vella, responsabile del progetto “Un paese accessibile” – Sembra che la stessa norma sia stata applicata a macchia di leopardo. Poi, sinceramente, pare strano che anche nei posti di lavoro i diversamente abili debbano sentirsi “ handicappati”, anche di fronte a capacità lavorative che rientrano nella norma. Allora, è possibile pensare alle capacità effettive di ogni persona e metterla in condizione di utilizzare le stesse capacità? In questo quadro si colloca il convegno che terremo a Maestri in Fiera, “L’artigianato: risorsa per le diverse abilità”".

Al convegno parteciperanno Giuseppe D’Amore, presidente di Casartigiani Caserta; Franco Fioretti, presidente del centro sociale ‘Enzo Aprea’ di Atripalda (Av); Paolo Falessi, della cooperativa ‘I Ladri di Carrozzelle’ di Roma; Ciro Bocchetti, vicepresidente dell’associazione ‘A.d.e.l. – Abili Diversamente E Liberi’ di Marigliano (Na); Ubaldo Lucci, della Cooerativa Arcobaleno di Frascati (Rm); Francesco Ricciardi, sindaco di Monteverde; Vittoriano Ferrajoli, presidente Lega problemi Handicappati ed Associazione Ability 2004 – Caserta e Antonio Vella, responsabile del progetto “Un Paese accessibile”. Nella serata di domani, dalle 20 alle 22, Casartigiani Caserta curerà poi la sfilata di abiti sartoriali (sposa e cerimonia) della stilista Anna Varriale, in collaborazione con l’Istituto di formazione professionale Venere di Vairano Scalo (Ce).