Angri: CHIUSURA ANTICIPATA DEL PALIO STORICO DI ANGRI

Il “Palio storico – Città di Angri” si è svolto nel fine settimana, con un programma ridimensionato rispetto agli altri anni a causa dell’indisponibilità del Castello Doria, sua sede storica
letto 2194 volte
Ha chiuso i battenti, ieri sera, il tradizionale “Palio storico – Città di Angri” che, quest’anno, si è svolto con un programma ridimensionato rispetto agli anni passati, nella location alternativa di piazza Annunziata, a causa dell’indisponibilità della sua sede storica, Castello Doria, interessato da lavori di ristrutturazione e di riqualificazione architettonica.

E’ meglio chiarire che fino a qualche settimana fa lo svolgimento del nostro Palio storico era incerto visto che chi aveva la responsabilità ed il compito di curarne l’organizzazione, quale mio delegato in Giunta, di concerto con l’Associazione “I cavalieri di San Giuda Taddeo”, non se ne è più interessato a partire da fine luglio – ha spiegato il Sindaco Gianpaolo Mazzola - Solo il 5 agosto i referenti dell’Associazione, lasciati in balìa dell’incertezza, si sono rivolti a me. Non ho esitato ad attivarmi, per quanto ho potuto, cercando di concordare con la stessa Associazione ciò che era possibile fare, a quel punto, per assicurare lo svolgimento dell’evento. Ho agito in prima persona, in piena sinergia con il presidente dell’Associazione e responsabile del Palio Gennaro Duro e con i suoi collaboratori, ed insieme abbiamo approntato un programma ridimensionato ma concreto e fattibile, per far si che il nostro Palio storico avesse luogo, per far si che, nonostante le difficoltà tecniche, l’evento si svolgesse ugualmente. Come sindaco e, soprattutto, come cittadino di Angri sono legatissimo alla tradizione del Palio storico e ritengo sia un patrimonio da custodire e da arricchire. Proprio per questo, e per far si che questo evento possa in futuro crescere dando sempre più lustro alla nostra città, ho già dato mandato al segretario generale del Comune di approntare una mia proposta di delibera per l’istituzionalizzazione del Palio storico, oltre che della Festa di San Giovanni e della gestione della squadra di calcio Us Angri 1927, rendendoli patrimoni del Comune. Proposta che sarà presentata in giunta nei prossimi giorni e posta poi al vaglio del Consiglio comunale.” A testimonianza e conferma dell’impegno profuso dal primo cittadino Gianpaolo Mazzola per consentire lo svolgimento e la buona riuscita del “Palio storico – Città di Angri”, a dispetto delle difficoltà e dei problemi tecnici, interviene il Presidente dell’Associazione “I cavalieri di San Giuda Taddeo”, nonché responsabile organizzativo dell’evento, Gennaro Duro. “Quest’anno abbiamo seriamente rischiato che il nostro Palio storico non avesse luogo ed è stato grazie all’impegno del Sindaco Mazzola, grazie al suo interessamento, se siamo riusciti a superare tutte le difficoltà, tecniche, logistiche e burocratiche, per garantire la continuità della tradizione approntando in brevissimo tempo un programma, seppur ridimensionato rispetto agli anni scorsi, della manifestazione – ha così aggiunto il Presidente Gennaro Duro – Ringrazio, pertanto, a nome dell’associazione che rappresento, il nostro primo cittadino per la disponibilità che ha manifestato nei nostri confronti e per l’impegno profuso per far si che l’evento avesse luogo e smentiamo categoricamente chiunque voglia strumentalizzare la vicenda per scaricare colpe sul primo cittadino e attaccare, quindi, l’Amministrazione comunale.”