I REGALI DI NATALE SI TINGONO DI ROSA: LE DONNE SONO GIÀ PARTITE IN ANTICIPO A NOVEMBRE ALLA CORSA AI REGALI

IL GENTIL SESSO PREFERISCE REGALARE ABBIGLIAMENTO, MENTRE I MASCHI -AL CONTRARIO- PREFERISCONO I REGALI TECNOLOGICI. Secondo l'ultimo sondaggio di SpeedDate.it la propensione allo shopping natalizio si afferma più marcata nelle donne (98%), che negli uomini (92%). Entrambi i sessi vorrebbero ricevere in regalo un viaggio, al primo posto delle loro preferenze, ma per l'acquisto optano per abbigliamento (le donne) e tecnologia (gli uomini).
letto 74 volte
regalo-natale.jpg
 

 

 

La propensione allo shopping natalizio si afferma più marcata nelle donne, al 98%, piuttosto che negli uomini, con l'92% delle intenzioni di acquisto. E, sempre in merito alle differenze di genere, l'indagine di SpeedDate.it, il portale che offre ai single il modo più veloce e divertente per incontrare nella vita reale gente nuova e nuovi potenziali partner, descrive un universo unito dal voler ricevere in regalo un viaggio, al primo posto per entrambi i sessi, ma diviso in due, con gli uomini più propensi al'acquisto di regali tecnologici e le donne che invece preferiscono regalare abbigliamento e accessori.

In quanto alle differenze regionali, osserva SpeedDate.it, nel Lazio sul podio dei regali che si preferirebbero ricevere si collocano i viaggi, i prodotti tecnologici e  quelli enogastronomici, mentre in Lombardia ai viaggi seguono l' abbigliamento e  i gioielli.

In Campania invece i gioielli sono al primo posto, seguiti da viaggi e libri;  in Piemonte primeggiano i libri, seguiti dai prodotti enogastronomici e dai viaggi: in Sicilia sono primi i prodotti enogastronomici, seguiti da viaggi e accessori, in Liguria vincono i viaggi, i libri e gli accessori; in Emilia-Romagna i viaggi, l' abbigliamento e gli accessori, in Toscana i viaggi, i prodotti enogastronomici e l' abbigliamento.

In merito poi ai luoghi di acquisto, secondo quanto osserva SpeedDate.it, i canali commerciali tradizionali evidenziano una perdita di terreno rispetto ad Internet che consolida il suo ruolo di guidare le scelte di acquisto anche per regali di Natale: il 48% degli italiani aquisterà almento un regalo online e per quanto riguarda lo specifico comparto dei viaggi questa percentuale sale all' 82%.

Ma anche per chi il regalo preferisce acquistarlo in un negozio tradizionale, Internet  assume un ruolo preponderante nella scelta. «Oggi l'85% delle persone che comprano in negozio si informano prima su Internet» spiega Roberto Sberna, direttore generale di  SpeedDate.it.

«Ed è proprio grazie a questo fenomeno conosciuto come "info-commerce" che l'e-commerce includendo dunque l'indotto dei prodotti scelti online ma acquistati nei negozi tradizionali arriverà a sommare un valore di 100 miliardi di euro nel 2020, pari a circa il 5% del pil del Paese» conclude Giuseppe Gambardella, ideatore di SpeedDate.it e di SpeedVacanze.it, il tour operator che ha inventato l'esclusiva formula dei viaggi per single. (WORLDNET)