AGRO NOCERINO-SARNESE, CONTROLLI ANTIDROGA DEI CARABINIERI, 4 ARRESTI.

letto 117 volte
5-1-cc-750x400.jpg

I Carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore, nel corso di un servizio straordinario di controllo del territorio teso al contrasto dei reati in materia di stupefacenti, hanno arrestato 4 persone responsabili di detenzione a fine di spaccio.

A San Valentino Torio, i militari della locale Stazione, nel corso di protratto servizio di osservazione hanno sorpreso due soggetti, un cittadino marocchino di 32 anni ed un’italiana 39enne entrambi già noti alle Forze di Polizia, mentre effettuavano cessioni di hashish agli avventori di un noto esercizio pubblico del posto. Bloccati ed identificati, i due sono stati sorpresi in possesso di oltre 100 grammi della citata sostanza già suddivisi in dosi pronte per essere smerciate.

A Pagani sono invece finiti in manette un giovane 20enne unitamente al proprio genitore 46enne già noto per analoghi reati. I militari, impiegati in servizio perlustrativo, sono stati insospettiti dall’atteggiamento assunto dal giovane il quale, alla vista della Gazzella dell’Arma, ha cercato di cambiare repentinamente strada lasciando trasparire il timore di eventuali controlli. Sottoposto a perquisizione personale, il ragazzo è stato trovato in possesso di un modico quantitativo di hashish oltre ad una cospicua somma contante di cui, sul momento, non ha saputo indicare la provenienza. All’esito di perquisizione estesa presso il domicilio, i Carabinieri hanno rinvenuto 1 chilogrammo di hashish che il padre aveva tentato di occultare in un nascondiglio abilmente ricavato nella cucina.

Espletate le formalità di rito, il 46enne è stato associato presso la Casa Circondariale di Salerno, mentre i restati tre presunti spacciatori sono stati collocati in regime di arresti domiciliari come disposto dalla Procura della Repubblica di Nocera Inferiore che ha coordinato l’attività.