POMPEI, IL FOTORALLY DEI VULCANI FA TAPPA AD ANGRI

IL VIAGGIO OFF-ROAD CHE DA POMPEI ARRIVERA' A CATANIA, FARA' SOSTA NELLA NOSTRA CITTA', PER PROMUOVERE IL CASTELLO DORIA E LE BELLEZZE DI "ANGRI CITTA' D'ARTE"
letto 146 volte
fotorally2.jpg

Un viaggio off-road da Pompei a Catania, dal Vesuvio all'Etna, in 5 meravigliose tappe alla scoperta di luoghi incantevoli e della proverbiale ospitalità Meridionale. 

Giovedi 26 aprile alle ore 9.15, i bikers partecipanti al fotorally sosteranno in piazza Doria per godersi un buon caffe` e visitare il Castello, immortalando scatti che diverranno “souvenir” promozionali in viaggio lungo la penisola.

Il Fotorally dei Vulcani è un nuovo viaggio itinerante organizzato dal promoter Ugo Filosa School&Tour. Questa volta dalle pendici del Vesuvio si raggiungera` l’Etna percorrendo più di 1.000 km, gran parte dei quali in fuoristrada. 3 regioni, Campania, Calabria e Sicilia che hanno appoggiato anche questa nuova escursione, e centinaia di comuni coinvolti, parte dei quali hanno offerto ristori e ospitalità alla carovana del Fotorally dei Vulcani. Gli equipaggi affronteranno i due tragitti paralleli, il primo definito Hard con diversi passaggi impegnativi in fuoristrada, l’altro più Soft ma non meno affascinante per paesaggi e percorsi. 

Una iniziativa promozionale che l’amministrazione angrese ha accolto con entusiasmo, sostenendo la proposta dell’organizzatore Ugo Filosa, che ha ritenuto bello e interessante proporre ai partecipanti, una pausa caffe` all’ombra della Torre.

Dichiarazione Sindaco Cosimo Ferraioli  

“Promozioniamo la nostra citta` accogliendo motociclisti-turisti che porteranno nelle loro realta` le nostre bellezze architettoniche. Un turismo particolare che ha scelto Angri per una breve tappa, prima del “grande viaggio” che portera` la carovana in moto fino alle pendici dell’Etna, utilizzando percorsi sterrati, proponendo un’Italia bella ed incontaminata”.

Dichiarazione assessore al Turismo Giuseppe D’Ambrosio

“Non potevamo farci sfuggire questa occasione. Come assessore al Turismo ho accolto la proposta degli organizzatori, mettendo a disposizione quanto necessario per favorire, nella maniera piu` accogliente, la breve sosta dei motociclisti nella nostra citta`. Un modo per promuovere Angri Citta` d’Arte e per ospitare al meglio, i tanti bikers, che affronteranno l’impegnativo viaggio off-road”.