COSTA D’AMALFI (SA), SFIDA TRA I FORNELLI TRA VIGNE E MARE PER LA FINALISSIMA - 11/13 OTTOBRE 2018

letto 33 volte
iasa-i-fratelli-di-mauro.jpg

«Un omaggio alla nostra cucina, al Mediterraneo e alle nostre bellezze. Un racconto tra saperi e odori pregni della tradizione e di innovazione, insieme a chi fa del cibo un’arte conviviale e social per dimostrare quanto sia bella e buona la nostra terra». 

È con questa visione che nasce il food-contest IASAEXPERIENCE: una tre giorni tra visite e degustazioni che vedrà la FINALISSIMA IL GIORNO 12 OTTOBRE, DALLE ORE 12 A VIETRI SUL MARE. 

L’idea nasce da LUCIA DI MAURO, ideatrice del progetto dell’azienda IASA SRL, in collaborazione con l’azienda vitivinicola VIGNE DI RAITO di Vietri Sul Mare e LA FABBRICA DELLA PASTA di Gragnano. 

Il contest, lanciato in estate, ha ottenuto da subito un notevole riscontro tra i foodblogger chiamati a partecipare (e cucinare).

Numerose, infatti, sono state le ricette provenienti da tutta Italia, anche fuori tempo massimo. 

«Un attestato di stima e fiducia per la nostra azienda», come sottolinea la stessa Di Mauro _«che aprirà le porte ed accompagnerà i concorrenti in questa esperienza, intesa come un vero e proprio viaggio tra le realtà della nostra bella terra con i suoi prodotti, i suoi profumi ed i suoi protagonisti». Le selezioni dei cinque foodblogger sono state curate dallo CHEF ANTONIO PETRONE del ristorante “Pensando a te” di Baronissi insieme ai giornalisti gastronomici ANTONELLA PETITTI e VINCENZO D’ANTONIO: si sfideranno ALESSIA ALOE di “Diritto in cucina”, MICHELA FESTA de “Le torte di Michy”, FRANCESCA PACE dell'omonimo blog, ANDREA PIETROCOLA de “La cucina del fuori sede” e ANGELA SPOSITO di “Cucinando con gioia”. 

Sarà la stessa giuria tecnica, insieme ad altri esperti, a stabilire chi salirà sul gradino più alto del podio in questa competizione culinaria. 

Il vincitore sarà premiato con un PIATTO IN CERAMICA_ realizzato in esclusiva per l’evento. Gli altri partecipanti, invece, riceveranno un CAMEO ARTIGIANALE_ disegnato e realizzato dalla designer LUCIA VITIELLO. 

 IASA 

L’azienda è stata fondata nel 1969 da una famiglia originaria di Cetara, piccolo borgo della Costiera Amalfitana, noto per la pesca e la lavorazione del tonno, delle acciughe e della tipica colatura di alici. 

Grazie al forte legame col territorio, IASA riesce a riportare su grande scala, prodotti di nicchia che conservano intatte antiche tradizioni come la le alici e la colatura, il tonno pescato lungo le coste del mediterraneo tipo la specie alalunga (tonno bianco), il tonnetto del mediterraneo (alletterato) e il pregiatissimo tonno rosso (blufin). 

La lavorazione artigianale, l’accurata selezione delle materie prime e la produzione italiana, sono i valori base della filosofia aziendale che guidano e rafforzano l’identità aziendale dando al prodotto un concreto valore aggiunto. Oltre 60 le referenze che permettono a questa realtà imprenditoriale di affrontare bene le sfide del mercato. _