CARABINIERE MUORE MENTRE INSEGUE LADRO, CIRIELLI (FdI): "MORTE NON SIA INUTILE. SUBITO INASPRIMENTO PENA"

letto 36 volte
carabiniere-muore-investito-dal-treno.jpg

“Emanuele Reali, il carabiniere di 34 anni morto a Caserta, investito dal treno mentre inseguiva un ladro, è un eroe. Il suo sacrificio non sia inutile. Il governo Lega-Cinque dia una risposta forte, varando una legge, così come richiesto da tempo da Fratelli di Italia, che inasprisca le pene per violenze e aggressioni a pubblico ufficiale”: è quanto afferma Edmondo Cirielli, Questore della Camera dei Deputati e parlamentare di Fdi.  

“Alla moglie e ai figli di Reale va il mio cordoglio. Una morte che allunga l’elenco dei militari morti per difendere la sicurezza dei cittadini. Che dovrebbe spingere alla riflessione chi, nelle ultime settimane, con troppa superficialità ha gettato fango sull’Arma” - conclude Cirielli