CLUB ROTARY "POMPEI VILLA MISTERI": PREMIO "ATLETA DELL'ANNO-ENZO BARILE" EDIZIONE XVIII 2019

Pompei, Bosco de' Medici restaurant, venerdì 17 maggio 2019, ore 20,30
letto 123 volte
17mag2019-premiato-christian-cutino-8312-.jpg

Nella splendida cornice del Bosco de' Medici a Pompei si è svolta la XVIII edizione 2019 del Premio “Atleta dell’Anno – Enzo Barile”.

Dopo gli onori alle bandiere e i saluti di Luigi Velardo, presidente del Rotary Club "Pompei Villa dei Misteri", ospitante il Premio, si é dato inizio alla manifestazione.

Sono presenti circa 100 rotariani ed ospiti, appartenenti agli otto Club aderenti: Cava de’ Tirreni, Nocera Inferiore Sarno, Nola Pomigliano d'Arco, Ottaviano, Pompei, Pompei Villa dei Misteri, Scafati Angri Realvalle, Torre del Greco Comuni Vesuviani.

Il presidente Velardo ha tracciato brevemente la storia e lo scopo del Premio, rivolto a giovani atleti non professionisti del territorio, tra i 18 e i 24 anni, ricordando anche la figura del rotariano scomparso dott. Enzo Barile.

Subito dopo si é passato alla premiazione degli atleti, in ordine alfabetico di Club.

Enzo Troia, presidente RC Cava de’ Tirreni, legge il curriculum e premia l’atleta Giuseppe Trapanese (cat. nuoto, stile libero);

Antonio Bello, presidente RC Nocera Inf. Sarno, legge il curriculum e premia  Nicola Belerba (cat. boxe, elite);

Ida De Falco, presidente RC Nola Pomigliano d'Arco, legge il curriculum e premia Antonia De Martino (cat. pallavolo, capitano squadra Nola Città dei Gigli);

Luigi Tuorto, presidente RC Ottaviano, legge il curriculum e premia Giulia Pizza (cat. ginnastica artistica);

Bernardo Brancaccio, presidente RC Pompei, legge il curriculum e premia l'atleta Michele Baldassi (cat. boxe, juniores);

Benedetto Iovane, vicepresidente RC Scafati Angri Realvalle, legge il curriculum sportivo e premia il giovane Luigi Scarpato (cat. nuoto);

Vittorio De Feo, presidente RC Torre del Greco C.V., legge il curriculum e premia l'atleta Nadia Simeoli (cat. judo, classe junior under 21 ).

Infine Luigi Velardo, presidente RC Pompei Villa dei Misteri, legge i curricula e premia prima Christian Cutino (cat. jujitsu, arte marziale giapponese) e poi la squadra ASD X-elle Pompei (cat. ginnastica artistica maschile);

Christian Cutino, Nato a Pompei il 05-09-2002, frequenta il 3° anno del Liceo Classico Caccioppoli di Scafati. E' un ragazzo molto interessato all’aspetto umanitario e sociale ed è per questo che è entrato a far parte dei volontari della croce rossa italiana da Aprile .
Comincia a praticare jujitsu all’età di 8 anni. Uno sport al quale si è subito appassionato e che ha praticato da sempre in modo agonistico.
Elenco alcuni dei principali titoli conseguiti negli ultimi anni:
1 posto al campionato nazionale CSEN jujitsu nel 2016.
1 posto al campo nazionale Vesuvio jujitsu 2017.
1 posto all’open d’Italia jujitsu FIJLKAM nel 2017 a Savona .
1 posto al campionato interregionale jujitsu ACSI 2019.
2 posto al campionato italiano FIJLKAM di classe 2019 . Questo secondo posto gli ha permesso di ottenere la cintura nera nella sua disciplina.

Dopo la premiazione, una foto di gruppo, con i presidenti e i giovani premiati, ha chiuso tra gli applausi la prima parte della serata. E' seguita una ben riuscita conviviale interclub, che ha visto rotariani, atleti, familiari ed ospiti uniti nell’impegno sportivo, fondamento di impegno civile, come recita il motto del Premio.

Un plauso al Presidente del club Rotary Villa dei Misteri, Luigi Velardo, e al segretario Angelandrea Casale, per la perfetta organizzazione della serata.