SARNO, IL QUESTORE EMETTE IL PROVVEDIMENTO DI SOSPENSIONE PER 15 GIORNI DELL'ATTIVITA' DI UN BAR FREQUENTATO DA PREGIUDICATI, DOVE SI ERANO VERIFICATI GRAVI EPISODI

letto 106 volte
1-questura-di-salerno.jpg

Il Questore della Provincia di Salerno, ha ordinato la sospensione per quindici giorni dell’attività di un pubblico locale di tipo bar a Sarno. Il provvedimento è scaturito in seguito ad una serie di episodi verificatisi all’interno dello stesso, abitualmente frequentato da soggetti pregiudicati, il più grave dei quali è stata un’aggressione ad un avventore pluripregiudicato che veniva accoltellato all’addome nell’aprile scorso. In esito a vari controlli all’esercizio, gli agenti della Polizia di Stato ed i militari dell’Arma dei Carabinieri segnalavano all’interno del locale alcuni avventori, anche minorenni, trovati in possesso di volta in volta di sostanze stupefacenti ed oggetti atti ad offendere. Pertanto, considerato che tali episodi risultano pregiudizievoli per l’ordine e l’incolumità pubblica, creando elevato allarme sociale in città, il Questore ha emesso il provvedimento inibitorio a carico del titolare dell’attività ai sensi dell’art. 100 del Testo Unico Leggi di Pubblica Sicurezza.