LA MEDIAZIONE: IL VERO RIMEDIO ALLA DEFLAZIONE DEI PROCESSI CIVILI

letto 167 volte
mediazione.jpg

Nel commentare i dati statistici  sui sistemi alternativi delle controversie, il Ministro Bonafede dice "Incrociando i dati delle pendenze con quelli della Direzione generale di statistica del ministero della Giustizia, in materia di mezzi alternativi di risoluzione delle controversie, si può ricavare un elemento interessante: l’introduzione degli A.D.R. – Alternative Dispute Resolution (mediazione, negoziazione assistita, etc.) ha incentivato la riduzione dell’arretrato. Emerge, ad esempio, che se le parti accettano di sedersi al tavolo della mediazione, la media del tasso di successo è pari al 44,8% (nel 2017 era il 43%). Nell’anno 2018 sono state depositate 151.923 istanze di mediazione".

Questo non è del tutto esatto - dice Pecoraro presidente dell'Associazione Nazionale per l'Arbitrato e la Conciliazione dal 1995 - perchè è la sola "MEDIAZIONE"  che con il 44,8% ha consentito di deflazionare i procedimenti avanti al Giudice. La "NEGOZIAZIONE ASSISTITA" è stata ed è un vero "FALLIMENTO", prova ne è che non ci sono dati di casi conclusi e  se esistenti sono pochissimi e insignificanti.

La percentuale delle mediazioni citate concluse con accordi, sarebbe stata certamente superiore se Lei, invece di "limitare la mediazione" a favore della negoziazione - così come appare nelle tante interviste rilasciate - dedicasse più tempo per approfondire quali sono i punti deboli che non fanno concludere, con esito positivo, la risoluzione di controversie attraverso la mediazione.