SCAFATI, STRADE AL BUIO. RISCHIO INCIDENTI E CITTADINI IN RIVOLTA

letto 105 volte
strade-al-buio.jpg

Luci spente. Strade al buio. Nessun lampione acceso a illuminare il percorso alle auto che rallentano, ma procedono affidandosi alla buona sorte. Pedoni che si spostano alla cieca. Qualcuno punta la luce del display del telefonino suo piedi, qualcun altro guarda in alto. Sembra di essere ritornati nel passato, quando l'unica fonte di luce, l'unica via da seguire era quella illuminata dal bagliore della luna. Luci spente nella periferia di S.Pietro, buio pesto in via M. D'Ungheria, in pieno centro e in tante traverse.

La rabbia dei cittadini
Insorgono i cittadini e non risparmiano lamentele per strada e sui social, senza esclusione di colpi. Una voce unanimeche spera di arrivare a chi risolvere il problema: le istituzioni, l'amministrazione comunale, l'assessore alla Manutenzione, il primo cittadino.

L'ultima delibera in tema di pubblica illuminazione risale a tre mesi fa ed è stata approvata dalla commissione straordinaria. La nuova ditta avrebbe dovuto riparare i guasti dal centro alla periferia e operare interventi di 'semplice' manutenzione ordinaria per un importo di 90mila euro compresa iva. Ma per un impianto ormai vetusto, com'è quello di Scafati, terminati i fondi, l'amministrazione avrebbe dovuto correre ai ripari. Ad oggi, molte strade, sono ancora immerse nell'oscurità.