CAMBIO AL VERTICE DELLA CAPITANERIA DI PORTO DI SALERNO

letto 99 volte
capitaneria-salerno-3263609.660x368.jpg

Nella splendida cornice della Stazione Marittima di Salerno, nella giornata di domani, alle ore 10.30, si svolgerà la solenne cerimonia del passaggio di consegne del Comando del Compartimento marittimo e del porto di Salerno tra il Capitano di Vascello Giuseppe Menna ed il Capitano di Vascello Daniele Di Guardo, alla presenza del Direttore Marittimo della Campania, Ammiraglio Ispettore Pietro Vella.

Il Capitano di Vascello Giuseppe Menna sarà destinato alla Direzione Marittima di Napoli dopo due anni di intenso lavoro nel corso dei quali, sotto la sua guida, è stato garantito lo svolgimento dei compiti istituzionali affidati al Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera sui circa 240 km di litorale di giurisdizione del Compartimento marittimo di Salerno che si estende dal Comune di Positano al Comune di Sapri.

Ad assumere il comando della Capitaneria di Porto di Salerno sarà il Capitano di Vascello Daniele Di Guardo, proveniente dal Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto, dove ricopriva l’incarico di Capo Ufficio Ordinamento e rappresentanza militare. Prima dell’esperienza romana, il Capitano di Vascello Daniele Di Guardo è stato Comandante del Porto di Pozzallo, Comandante in 2^ della Capitaneria di porto di Augusta, Comandante della Capitaneria di porto di San Benedetto del Tronto, Capo Ufficio Affari Giuridici e Servizi d’Istituto del Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto e, successivamente, Comandante in 2^ della Capitaneria di porto di Catania.

Alla cerimonia prenderanno parte Sua Eccellenza il Prefetto di Salerno dott. Francesco Russo, il Sindaco di Salerno dott. Vincenzo Napoli, il Presidente dell’Autorità di Sistema portuale del Mar Tirreno centrale dott. Pietro Spirito e le massime Autorità civili, militari e religiose della Provincia, a testimonianza della profonda stima rivolta al Comandante Menna e al lavoro svolto dai suoi uomini.