SALERNO, SPACCIAVA MARIJUANA AD UN MINORE NEL CENTRO STORICO, ARRESTATO PUSHER DALLA POLIZIA

letto 83 volte
17-droga-spaccio-e1508748458763.jpg

Nell’ambito dei predisposti servizi di prevenzione e repressione dei reati, in particolare per contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti nelle piazze e nei vicoli del centro storico della città di Salerno, gli agenti della Polizia di Stato della Squadra Mobile-Sezione Falchi, in pattuglia motomontata, nella serata di sabato 25 gennaio hanno tratto in arresto in flagranza di reato un giovane salernitano ritenuto responsabile di spaccio di sostanze stupefacenti.

In seguito ad attività info-investigativa, avuta notizia che il giovane, poi identificato per M.L., di anni 23, persona già nota alle forze dell’ordine, aveva posto in essere un’attività di spaccio di sostanze stupefacenti in orari serali nei vicoli del centro storico cittadino, gli agenti della Sezione Falchi ponevano in essere un servizio mirato per verificare la veridicità di quanto segnalato. Alle ore 22.30 circa gli agenti notavano un giovane avvicinare M.L., il quale si allontanava lasciando sul posto il giovane per poi far ritorno dopo pochi minuti per consegnargli un involucro contenente sostanza stupefacente. I poliziotti immediatamente intervenivano bloccando i due e recuperando lo stupefacente risultato essere di tipo marijuanaed identificavano l’acquirente per M.G. minore di anni 15. Dopo le formalità di rito, M.L. veniva tratto in arresto e posto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa del giudizio di convalida.