SCAFATI, BUONI PASTO NON RIMBORSATI ALLE FAMIGLIE DEGLI STUDENTI, IL GRUPPO SCAFATI ARANCIONE: "IL COMUNE FACCIA CHIAREZZA"

letto 76 volte
scafati-arancione-carotenuto-rtalive.jpg

"Il Comune di Scafati faccia chiarezza sui rimborsi dei buoni pasto alle famiglie degli studenti. Basta con i proclami, serve chiarezza". Così il gruppo Scafati Arancione ha commentato il blocco dei rimborsi alle famiglie che, lo scorso anno scolastico, hanno pagato i servizi prima della chiusura delle scuole per l'emergenza Coronavirus.

"Il Comune deve restituire i soldi alle famiglie e deve farlo presto senza accampare scuse. La burocrazia non può bloccare fondi che, in questo momento, farebbero comodo agli scafatesi per altre attività. Certamente il periodo non è facile, tra smart-working dei dipendenti comunali ed emergenza sanitaria. Comprendiamo il momento di difficoltà che questo ente locale sta vivendo, tra emergenza pandemica e sotto organico, ma c'è una fetta di tessuto sociale che ha diritto a queste somme e che rappresentano una boccata d'ossigeno".