ROMA-NAPOLI 0-0, LA ROMA FERMA IL NAPOLI MA LA PARTITA E’ STATA SEMPRE EQUILIBRATA, ANCHE SE IL NAPOLI HA DATO L’IMPRESSIONE DI POTERLA VINCERE. SEMPRE PRIMI INSIEME AL MILAN

letto 200 volte
1-roma-napoli.jpg

Una partita molto importante per le due squadre, per il Napoli è la partita della verità: la Roma è la seconda grande squadra che il Napoli affronta dall’inizio del campionato. Una sua vittoria vuol dire conferma di voler ambire allo scudetto, ma il Napoli non ha mai vinto nella sua storia tutte le prime nove gare giocate in un campionato di Serie A. 

Per la Roma la vittoria vuol dire rimettersi in corsa per lo scudetto e anche una rivincita del 6-1 beccato in coppa. Mourinho dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 4-2-3-1 con Rui Patricio in porta, difesa composto da Karsdorp e Vina sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio a Mancini e Ibanez. A centrocampo Cristante e Veretout in cabina di regia mentre davanti spazio a Mkhitaryan, Pellegrini ed uno tra Zaniolo ed El Shaarawy alle spalle di Abraham.

Dal canto suo Spalletti dovrebbe mandare in campo la sua squadra con un modulo speculare con Ospina tra i pali, reparto arretrato formato da Di Lorenzo e Mario Rui sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio a Rrahmani e Koulibaly. A centrocampo Anguissa e Fabian Ruiz in cabina di regia mentre davanti spazio a Politano, Zielinski e Insigne alle spalle di Osimhen.

Ma veniamo alla partita:

CRONACA DEL PRIMO TEMPO

Primi minuti interlocutori, con le squadre ancora in fase di studio.

Al 7' Primo squillo della Roma con Pellegrini, tiro deviato in corner da Koulibaly.

All’8' Corner di Pellegrini, il colpo di testa di Zaniolo è impreciso.

Al 9' Problemi per Ospina, sanitari in campo per le cure del caso.

All’11'Zielinski di prima per Osimhen, allontana di testa Veretout.

Al 13'Di Lorenzo arriva sul fondo e guadagna un calcio d'angolo

Al 14'Napoli pericoloso con Osimhen, sinistro sporcato da Mancini.

Al 19'Ammonito MOURINHO dalla panchina per proteste. L’arbitro assegna una punizione al Napoli per fallo di Vina su Politano. Calcia lo stesso Politano fuori dallo specchio della porta.

Al 26' Karsdorp due volte al cross, ma la difesa del Napoli si chiude.

Al 28' Suggerimento di Cristante per Abraham, l'attaccante da posizione favorevole non inquadra il bersaglio.

Al 29' Problema fisico per Abraham, staff medico in campo.

Al 30' Ammonito ABRAHAM per comportamento non regolamentare. Abraham stringe i denti e prova a restare in campo.

Al 32' ci prova Zielinski dalla distanza, il pallone si spegne sul fondo.

Al 33'Cross rasoterra di Karsdorp, Rrahmani anticipa Abraham. Corner per la Roma.

Al 35'Traversone di Insigne, Vina di testa anticipa Politano

Al 37'Osimhen al tiro da dentro l'area, ma è in posizione di fuorigioco

Al 40'Osimhen impegna Rui Patricio, ma l'attaccante è partito da una posizione irregolare.

Al 42'OCCASIONE NAPOLI! In area Insigne carica il destro, pallone alto oltre la traversa.

Al 45'Destro a giro debole di Insigne, comoda la presa di Rui Patricio.

45' Animi accesi in campo dopo un contrasto tra Osimhen e Mancini.

L’arbitro assegna 3’ di recupero, ma non succede niente e il primo tempo si chiude sullo 0-0

CRONACA DEL SECONDO TEMPO 

Al 46'Insigne crossa verso l'area, Politano non arriva sul pallone.

Al 48'Il Napoli gestisce il pallone, la Roma attende nella propria metà campo.

Al 50'Ospina esce dall'area e con i piedi anticipa Abraham.

Al 52' Il Napoli resta in attacco, Zaniolo di testa anticipa Mario Rui

Al 54' Anguissa non concede spazio a Mkhitaryan, poi c'è un fallo su Fabian Ruiz.

Al 57'Anguissa resta a terra dopo un contrasto in area con Vina.

Al 58'Ammonito dalla panchina anche il vice di Mourinho.

Al 60' Politano per Osimhen che devia il pallone sul palo dopo un rimpallo (ultimo tocco di Ibanez), poi Karsdorp mura la conclusione di Mario Rui.

Al 63'Insiste il Napoli: corner di Zielinski, colpo di testa di Osimhen, il pallone scheggia la traversa.

Al 64'Azione confusa, risolve Rui Patricio che in uscita anticipa Osimhen.

Al 65'Tiro dalla distanza di Mkhitaryan, Ospina blocca in due tempi.

Al 66'OCCASIONE ROMA! Karsdorp scodella in area, Pellegrini colpisce in acrobazia, pallone alto. Subito dopo esce Mkhitaryan ed entra El Shaarawy

Al 70'Pellegrini calcia da posizione defilata, tiro fuori misura.

Al 71' entra Lozano ed esce Politano, entra Elmas esce Zielinski.

Al 72' Calcio di punizione battuto da Pellegrini, colpo di testa di Mancini, pallone fuori di un soffio.

Al 74'Cross basso di Vina, Ospina in uscita fa sua la sfera. Il portiere resta a terra, staff medico in campo. Il gioco riprende dopo ben 2’ di stop.

Al 78' Cristante conclude dalla lunghissima distanza, respinge Insigne

All’81' Espulso MOURINHO per somma di ammonizioni. Nello stesso tempo Spalletti sostituisce Insigne con Mertens che si posiziona alle spalle di Osimhen, Elmas a sinistra.

All’84'Rui Patricio rischia grosso sul pressing di Osimhen, ma non paga dazio. Subito dopo contropiede della Roma, Koulibaly chiude su Zaniolo.

All’86'Sostituzione nella Roma: entra Shomurodov esce Abraham.

All’88'Osimhen in gol di testa, ma è in netta posizione di fuorigioco

Al 90’ finisce il tempo regolare. L’arbitro Massa assegna 5’ di recupero

Al 90'+2' El Shaarawy rientra sul destro e conclude verso la porta, pallone sul corpo di Koulibaly. 

Sul finale il festival delle ammonizioni: ammonito Karsdorp e Veretout per proteste  e Mertens e Mancini per proteste.

Finisce la partita sullo 0-0, ma Spalletti applaude l’arbitro Massa e viene espulso. 

Il Napoli frena la corsa e viene agganciato dal Milan in vetta alla classificala Roma riscatta solo in parte il 6-1 subito in Norvegia, con una partita intensa e gagliarda, ma non certo sufficiente a mettersi alle spalle quanto accaduto giovedì. I giallorossi ritrovano la difesa, ma peccano un po' di lucidità negli ultimi 20 metri, mentre gli azzurri di Saplletti si confermano una corazzata impenetrabile. 

E’ stata una partita tutto sommato equilibrata e tosta tra Napoli e Roma, ma le emozioni non sono mancate: Occasioni da ambo le parti con leggera prevalenza del Napoli che ha colpito anche un palo con il solito Osimheni. Espulso Mourinho per doppia ammonizione, anche Spalletti a partita già conclusa. 

Ad un certo punto abbiamo visto il Napoli prevalere fisicamente sulla Roma che sembrava non averne più, ma è stata solo una impressione, infatti, la Roma in contropiede spesso arrivava dalle parti di Ospina ma senza costrutto. 

Con questo pareggio il Napoli raggiunge il Milan che temporaneamente si era goduto il primo posto avendo vinto contro un Bologna in 9 per 4-2 

NAPOLI-ROMA 0-0

ROMA (4-2-3-1): Rui Patricio, Karsdorp, Mancini, Ibanez, Vina;  Cristante, Veretout; Zaniolo, Pellegrini, Mkhitaryan (66′ El Shaarawy); Abraham (86′ Shomurodov)

A DISPOSIZIONE: Boer, Fuzato, Calafiori, Missori, Tripi, Bove, Darboe, Afena-Gyan, C. Perez, Zalewski.

ALLENATORE: Mourinho.

NAPOLI (4-3-3): Ospina, Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui, Anguissa, Fabian, Zielinski (70′ Elmas), Politano (70′ Lozano), Osimhen, Insigne (81′ Mertens)

A DISPOSIZIONE: Marfella, Meret, Ghoulam, Juan Jesus, Zanoli, Demme, Lobotka, Mertens, Petagna

ALLENATORE: Spalletti.

NOTE: ESPULSI Mourinho (R) al 36' st per doppia ammonizione e Spalletti (N) a fine gara.

AMMONITI: Abraham, Karsdorp, Veretout (R); Mertens (N).

RECUPERO: 4' pt, 5' st.

ARBITRO: Massa di Imperia

CLASSIFICA SERIE A

Pos.

 

Pts

G

V

N

P

DR

1

Napoli

25

9

8

1

0

16

2

Milan

25

9

8

1

0

13

3

Inter

18

9

5

2

1

12

4

Roma

16

9

5

1

3

7

5

Atalanta

15

9

4

3

2

4

6

Fiorentina

15

9

5

0

4

1

7

Juventus

15

9

4

2

2

2

8

Lazio

14

9

4

2

3

2

9

Bologna

12

9

3

3

3

-4

10

Empoli

12

9

4

0

5

-4

11

Verona

11

9

3

2

4

3

12

Torino

11

9

3

2

4

2

13

Sassuolo

11

9

3

2

4

0

14

Udinese

10

9

2

4

3

-2

15

Sampdoria

9

9

2

3

4

-4

16

Venezia

8

9

2

2

5

-8

17

Spezia

7

9

2

1

6

-11

18

Genoa

6

9

1

3

5

-7

19

Cagliari

6

9

1

3

5

-9

20

Salernitana

4

9

1

1

7

-13