SCAFATI, FORNITURA PRODOTTI ALIMENTARI E DI PRIMA NECESSITA' TRAMITE BUONI SPESA, PUBBLICAATA LA MANIFESTAZIONE D'INTERESSE RIVOLTA AGLI OPERATORI COMMERCIALI INTERESSATI AD ADERIRE

C’è tempo fino a lunedì 6 dicembre per presentare richiesta di inserimento nell’elenco comunale degli esercizi commerciali, delle farmacie e parafarmacie disponibili ad accettare i buoni spesa erogati dal Comune per fornire prodotti alimentari o di prima necessità a soggetti economicamente svantaggiati.
letto 58 volte
1-news271674.jpg

E’ stato pubblicato all’albo pretorio e sul sito web dell’Ente l’avviso pubblico permanifestazione di interesse rivolto ad operatori economici presenti sul territorio comunale (esercizi commerciali, farmacie e parafarmacie) che siano disponibili ad accettare i buoni spesa erogati dall’Ente in favore dei nuclei familiari in difficoltà per fornire prodotti alimentari o di prima necessità.

I soggetti interessati dovranno presentare, entro il prossimo 6 dicembre, a mezzo pec (agli indirizzi servizicittadino.scafati@asmepec.it o protocollo.scafati@asmepec.it) o con consegna cartacea presso l’ufficio Protocollo (nei giorni di martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 8:30 alle ore 12:30), la richiesta di inserimento nell’elenco degli operatori economici convenzionati che sarà predisposto dagli uffici comunali competenti, utilizzando l’apposito modulo allegato all’avviso pubblico. 

            “Stiamo andando avanti celermente  – ha dichiarato il Sindaco Cristoforo Salvatiper assicurare alle famiglie in difficoltà la possibilità di poter utilizzare quanto prima i buoni spesi erogati dall’Ente negli esercizi commerciali del territorio. Ci auguriamo che i nostri negozianti aderiscano alla manifestazione di interesse attivata per rendersi disponibili ad accettare i buoni spesa. A loro va il nostro ringraziamento. Nel frattempo gli uffici competenti del settore II Servizi al cittadino stanno procedendo con celerità per portare avanti le altre procedure in corso per la fornitura di ulteriori servizi alla cittadinanza, a partire dal servizio mensa, che contiamo di far partire a stretto giro”.     

            “Il nostro Ente – ha aggiunto l’Assessore alle Politiche sociali, Raffaele Sicignano - intende formare, nel rispetto dei principi di imparzialità, di pubblicità e di trasparenza, l’elenco delle attività commerciali locali presso le quali i cittadini possono recarsi per spendere i buoni spesa. Il nostro impegno prosegue per dare risposte concrete a tutte quelle persone che stanno vivendo un momento difficile a causa dell'emergenza sanitaria in corso. Vogliamo, infatti, essere al fianco dei cittadini, soprattutto in questa particolare fase storica, affinché nessuno sia lasciato solo di fronte alle difficoltà. Ringrazio fin da ora tutte le attività commerciali che aderiranno alla manifestazione di interesse”.