SCAFATI, OK DELLA GIUNTA PER L'ADESIONE AL PROGETTO DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO PER LA REALIZZAZIONE DELLA RETE WI-FI

Deliberato l’atto di indirizzo per l’adesione al progetto ministeriale per la realizzazione della rete Wi-Fi integrata mediante la fornitura, l’installazione, la manutenzione e l’esercizio di 12 access point ad uso gratuito.
letto 83 volte
3-municipio-di-scafati.jpg

Il Comune di Scafati aderirà a “Wi-Fi Italia”, il progetto del Ministero dello s viluppo e conomico per la realizzazione della rete Wi-Fi integrata mediante la fornitura, l’installazione, la manutenzione e l’esercizio di 12 access point distribuiti sul territorio comunale.

Obiettivo del progetto è garantire ai cittadini di connettersi gratuitamente ed in modo semplice (esclusivamente su smartphone e tablet e tramite app dedicata) nelle zone in cui saranno installati i punti di accesso, collegati ad una rete WiFi
pubblica diffusa su tutto il territorio nazionale.

Ieri mattina la Giunta comunale, guidata dal Sindaco Cristoforo Salvati, ha deliberato l’atto di indirizzo per l’approvazione dello schema di convenzione che l’Ente dovrà sottoscrivere con la Infratel Italia S.p.A., società in house del Ministero dello sviluppo economico, demandando al responsabile del settore VII “Energetica, Protezione civile, Datore di lavoro e Innovazione tecnologica”, arch. Maurizio Albano, l’adozione degli atti di competenza.

E’ intenzione dell’Amministrazione– ha dichiarato il Sindaco Cristoforo Salvati - investire per potenziare ulteriormente i processi di innovazione e l’adesione al progetto Wi-Fi Italia ci consentirà di favorire lo sviluppo dei servizi digitali a banda ultralarga per i cittadini attraverso il posizionamento di access point in zone strategiche del territorio. Aderendo a questo progetto ministeriale entreremo in una rete nazionale a cui hanno già aderito migliaia di enti, mettendo a disposizione dei cittadini un servizio aggiuntivo, che in molti ci richiedono.”

Il suddetto progetto – ha spiegato l’Assessore all’Innovazione tecnologica, Arcangelo Sicignano - prevede la fornitura, l’installazione, la manutenzione e l’esercizio di 12 Access Point ( punti di accesso WiFi - Hot Spot) ad accesso gratuito anche mediante utilizzo e integrazione di infrastrutture esistenti. Di concerto con il sindaco individueremo le aree in cui saranno posizionati i punti di accesso, con l’obiettivo di coprire le zone del territorio maggiormente frequentate. Intendo ringraziare il sindaco Cristoforo Salvati per la fiducia ed il supporto, il consigliere comunale Domenico Acunzo per aver messo a nostra disposizione la sua competenza nel settore, i componenti della Commissione Cultura e Spettacolo, ad iniziare dal presidente Giovanni Bottone, e la consigliera comunale Teresa Cirillo per la fattiva collaborazione”.