IL SINDACO SALVATI REVOCA LA NOMINA DELL'ASSESSORE AVAGNANO

Il giornalista di Scafati era stato nominato con decreto sindacale del 4 aprile scorso. Era Assessore con deleghe ai “Lavori pubblici”, “Avvocatura”, “Società partecipate” e “Sport”. Alla base della scelta del primo cittadino il venir meno del rapporto fiduciario ed il deterioramento della sintonia gestionale e programmatica con l’Amministrazione Comunale
letto 49 volte
scafati-gennaro-avagnano-assessore.jpg

Con proprio decreto n. 44, firmato questa mattina, il Sindaco Cristoforo Salvati ha revocato la nomina di Assessore del giornalista Gennaro Avagnano al quale erano state conferite le deleghe a “Lavori pubblici”, “Avvocatura”, “Società partecipate” e “Sport” con decreto sindacale n. 14 del 4 aprile 2022.

Il primo cittadino si riserva di nominare il nuovo componente della Giunta comunale con successivo e separato provvedimento.

La revoca della nomina – ha dichiarato il Sindaco Cristoforo Salvati – dell’Assessore Avagnano era ormai inevitabile visto il venir meno del rapporto fiduciario nonché il deterioramento della sintonia gestionale e programmatica con l’Amministrazione Comunale. Una decisione che si è resa necessaria a tutela della stabilità dell’Esecutivo e dell’intera maggioranza che mi sostiene. Nelle ultime settimane l’Assessore Avagnano è andato spesso in contrasto sia con il sottoscritto sia con gli altri colleghi di Giunta rispetto a progetti e scelte amministrative, dimostrando poco senso di responsabilità ed una mancata sintonia sia con gli organi di governo sia con i funzionari comunali. Ringrazio l’Assessore Avagnano per il lavoro svolto, augurandogli buona fortuna per il futuro.”