GIORNATA NAZIONALE DEI NONNI CELEBRATA DA AUSER SOCCORSO DI REGGIO CALABRIA UNITAMENTE AL SATELLITE DEI DIRITTI UMANI DEL LIONS CLUB CARATE BRIANZA CAVALIERI E PARROCCHIA DI SAN FUSTINO (MO)

Nella foto in alto: Teresa Foti, Marisa La Cava, Marisa Aloi, Pina La Cava, Maria Iaria, Antonio Aridi, Annamaria Aquilino, Teresa Fotia,Margherita Plaia, Eliana Carbone e Radegonda Rositani.
letto 288 volte
eliana.heic

L’Associazione AUSER Soccorso di Reggio Calabria rappresentata dalla sua Presidente Dott.ssa Teresa Fotia e dalla Prof.ssa Margherita Plaia socia fondatrice e Presidentessa Onoraria ha celebrato insieme al Lions Club Carate Brianza Cavalieri rappresentato a sua volta dal suo Presidente l’Avv. Eliana Carbone la Festa dei nonni con un meeting in cui sono state coinvolte anche l’Avv. Rotale Radegonda Rositani e la Prof.ssa Giuseppina De Marte anche loro come rappresentanti del Lions già citato. Ha introdotto il discorso l’Avv. Eliana Carbone dicendo che la Festa dei nonni è una ricorrenza civile diffusa in alcune aree del mondo ed in Italia è stata istituita per il giorno 2 Ottobre di ogni anno con la Legge 159 del 2005 come momento importante per dare valenza al ruolo dei Nonni all’interno del contesto familiare e della società. 

L’Avv. Carbone ha sottolineato che la legge istituisce anche il “premio nazionale del nonno e della nonna d’Italia” conferito dal Presidente della Repubblica annualmente a 10 Nonni sulla base di una graduatoria compilata dalla Commissione del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali e del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Dott.ssa Fotia la quale ha riferito che l’associazione Auser è un ente nazionale di assistenza riconosciuta dal Ministero dell’Interno con Decreto n. 590 legge 118 del 28/07/95 ed è una APS nonché un’associazione nazionale per l’invecchiamento attivo con la Mission di aiutare costantemente i più deboli ed i più fragili. La Dott.ssa Fotia poi ha sottolineato che l’Auser che rappresenta è l’Auser Soccorso e che essa opera nella zona Sud di Reggio Calabria con sede legale in via Ecce Homo 64 dove si svolgono le riunioni e si interagisce con il territorio non intendendo soltanto gli anziani ma anche i giovani con cui sono in contatto e che il loro impegno è rivolto massimamente a divulgare la solidarietà ed il volontariato perché con  la pandemia è stato riscontrato, grazie  ad una ricerca sul campo fatta con il Dipartimento di Architettura dell’ Università Mediterranea attraverso uno studio di ricerca sul territorio, che un numero elevato di persone anziane vivono la solitudine e l’abbandono anche familiare. Proprio per questo il ruolo dei nonni è importantissimo da valorizzare per quegli anziani che possono attraverso questo vincolo non solo essere attivi ma anche mitigare il senso dell’abbandono.  “Questo studio-ha continuato la Dott. Fotia- è stato portato avanti dall’Università con la Dott.ssa Martinelli come coordinatrice e l’Auser Soccorso ha contribuito sul territorio attuando varie interviste per conseguire un risultato efficace”. La Dott.ssa Teresa Fotia ha infine voluto concludere il suo intervento citando una frase di Papa Francesco:

”Un popolo che non si prende cura dei bambini e degli anziani è un popolo in declino”. 

 l’Avv. Radegonda Rositani, la quale ha affermato che il ruolo degli ascendenti intesi come i nonni nel rapporto con i minori è stato fortemente regolamentato attraverso la previsione normativa del diritto di visita, ossia una regolamentazione giusta che ha lo scopo di avvicinare i nipoti ai nonni con la possibilità di frequentazione in quanto i nonni sono stati considerati figure determinanti nella crescita, nella tutela, nell’amore di un minore e questo soprattutto nell’ambito delle famiglie patologiche, ossia nelle famiglie in cui avviene una separazione e poi un divorzio.

L’Avv. Rositani concludendo il suo discorso ha detto che però un miglioramento che dovrebbe essere preso in considerazione dal Legislatore sarebbe la possibilità di inserire la regolamentazione di frequentazione nonno-nipote già all’interno di quelle che sono le condizioni delle separazioni tra i genitori.

L’Avv. Carbone ha concluso l’incontro ricordando che la legge delega le regioni, le province ed i comuni a svolgere iniziative ed eventi per valorizzare il ruolo dei nonni nella data del 2 Ottobre.

Inoltre su Modena (Mo) la Prof.ssa Giuseppina de Marte ha intervistato il Parroco Don Guido Bennati della chiesa di San Faustino che ha riferito che nella Giornata  della Festa dei nonni  nella loro Parrocchia viene organizzata una sagra alla  quale sono invitati a partecipare i nonni dopo la Santa Messa e durante la quale vengono consegnati loro da parte dei nipoti dei lavoretti.

 

Presidente dell'AUSER  Soccorso di Reggio Calabria: Dott.ssa Teresa Fotia

 

Presidente del Satellite Diritti Umani del Lions Club Carate Brianza Cavalieri: Avv. Eliana Carbone

Parroco di San Faustino(MO): Don Guido Bennati

(Nella foto in basso: Don Guido Bennati e Giuseppina De Marte)