POMPEI SCAVI, INTERVENTI DI RESTAURO DELL'INSULA OCCIDENTALIS

letto 156 volte
6-17-00-7-16-00-insula-occidentalis-wofp-with-note.jpg

Il progetto GPP 27 “Lavori di messa in sicurezza dell’Insula occidentalis con le ville urbane della casa della Biblioteca (VI,17,41), casa del Bracciale d’oro(VI,17,42), casa di Fabio Rufo (VII,16,20,22), casa di Castricio (VII,16,16)” è un grande intervento dedicato alle lussuose dimore disposte su terrazze panoramiche rivolte verso il mare che si sviluppano sul fronte occidentale della città.

Questo complesso progetto mira non solo a mettere in sicurezza e a restaurare queste ricche ville urbane ma anche a valorizzarle attraverso percorsi di visita che restituiscano al pubblico questi edifici chiusi da tempo. L’intervento di restauro prevede la demolizione delle strutture in cemento armato danneggiate e la costruzione di nuove coperture secondo le più aggiornate metodologie di intervento. È di grande rilevanza, inoltre, la sistemazione della scarpata sottostante la casa della Biblioteca, oggi a rischio di frana, che verrà adeguatamente consolidata.

Queste case torneranno quindi ad essere parte integrante della visita della città antica mediante appositi apprestamenti per facilitare i percorsi interni. Inoltre, nell’area a sud-ovest della casa di Fabio Rufo verrà realizzato un giardino progettato in modo tale da riproporre l’organizzazione degli spazi verdi antichi. Quest’area permetterà di migliorare la fruizione del complesso mettendo a disposizione dei visitatori delle zone di aggregazione e di sosta in uno dei punti più suggestivi del sito in quanto spazio di mezzo, indefinito, tra il dentro e il fuori della città antica.