ROMA, UN PALCO PER TUTTI LAZIO TUTTI I MERCOLEDI' DI MAGGIO AL CONTESTACCIO

Il locale romano Contestaccio apre le proprie porte per gli iscritti al contest Un Palco Per Tutti Lazio tutti i mercoledì di maggio; il prossimo appuntamento è il 16 maggio. Mercoledì 16 maggio – Contestaccio - Via di Monte Testaccio 65b, Roma
letto 388 volte
am-ok.jpg

Torna per la terza serata di selezione, il contest Un Palco per Tutti il 16 maggio al Contestaccio di Roma, con lo scopo di selezionare le migliori band emergenti del Lazio (concorso.martelive.it/regolamento).

Un Palco per Tutti è il contest musicale che si svolge ogni mercoledì al Contestaccio che ti dà la possibilità di suonare in occasione della Biennale MArtelive 2019 (www.martelive.com) e vincere un contratto di management dal valore di €20.000 e altri incredibili premi dello stesso valore.
Inoltre Un Palco per Tutti Lazio in partnership con il famoso locale capitolino il Contestaccio, ha istituito il Premio “Giuria Popolare” che verrà assegnato alla band o artista più votati dal pubblico, dandogli la possibilità di vincere una serata con cachet.

Le band in concorso avranno 30 minuti di esibizione per essere valutate da una giuria tecnica e una giuria popolare, composta dal pubblico in sala.

Per partecipare alle serate di selezione, basterà iscriversi al concorso Biennale MArtelive (concorso.martelive.it). Chi si iscrive avrà la MArteCard gratuita e la possibilità di partecipare alla prossima Biennale, insieme a quella di suonare fin da subito in location selezionate, entrando in contatto con professionisti del settore.

Durante la seconda serata di Un Palco Per Tutti a esibirsi saranno: 

  • OPEN LETTER

Open Letter è un gruppo musicale romano guidato da Lorenzo Taddei, con il coinvolgimento di diversi musicisti. Il progetto è nato ufficialmente nell' autunno 2017 e ha iniziato fin da subito a farsi strada all' interno della scena musicale romana e non, definendo il loro genere come nujazz/contemporary jazz. Il primo lavoro discografico, "Bonsai", è stato registrato a fine gennaio 2018, rilasciato in copia fisica il 3 maggio e a breve in tutti gli stores digitali.  

  • AM-OK

AM-OK è nato, non sapendolo neanche lui, nel 2017.

Dopo cinque anni di sperimentazione abbiamo dato vita ad un progetto cantautoriale dal sapore indie-pop, immediato e fresco.

I nostri brani spaziano tra il quotidiano e il fantastico, attraversando le sensazioni che accomunano le persone nella vita di tutti i giorni.

Senza virtuosismi, senza sofisticazioni, le nostre canzoni hanno come unico obiettivo la semplicità e l’immediatezza. Sono Chiara Gianesini (voce) e Federico Pellegrini (seconda voce, e chitarra)  

  • BOB HERMIT
    Bob Hermit è un cantautore digitale emerso dal collettivo romano Misto Mame nel corso del 2017. Ispirato alla musica di Keaton Henson, James Blake e Bon Iver, si avvale dell'esperienza maturata come chitarrista in formazioni post-rock e math-core dell'interland romano, convogliata in una composizione melanconica con liriche disperate, dispersive, di speranza.

Collabora con Misto Mame alla realizzazione di due compilation in cui figurano tra gli altri Alessandro Fiori, FRNKBRT, Venerus e numerosi musicisti vicini al collettivo.

Attualmente è in produzione il suo primo album.

______

Inizio concerti: 22.00
Costo: Ingresso gratuito 

MArteLive

MArteLive è da sempre una delle manifestazioni culturali più interessanti del panorama italiano che ha offerto un trampolino di lancio e un vero e proprio laboratorio a migliaia di giovani artisti emergenti italiani e non solo mantenendo prioritario sempre uno spirito fresco e giovanile di innovazione e allo stesso tempo di festa. Grazie al concorso MArteLive e alle selezioni su territorio nazionale in diverse sedici categorie artistiche, ha promosso, tutelato ed erogato borse di studio per centinaia di artisti emergenti. 

Contestaccio
Diretto artisticamente dall’attore Raffaele Vannoli, il Contestaccio, oltre ad aver ospitato negli anni diversi importanti artisti di grande fama, si è guadagnato la nomea di locale da lancio di talenti musicali emergenti. Adagiato sulla movida testaccina, in realtà il Contestaccio è molto diverso dai club del circondario: un vero e proprio live bar in cui mangiare (anche fino a molto tardi) ed ascoltare performance musicali di ottimo livello.