POMPEI, PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI VALERIA CIMMINO “GEMMA – STORIE DI PICCOLE E GRANDI DONNE” JUPPITER EDIZIONI

Venerdì 21 febbraio 2020 ore 17.30, presso la libreria Mondadori di Pompei, Via Piave 22.
letto 115 volte
presentazione-libro-valeria-cimmino.jpg

Sulla scia del filone narrativo al femminile portato alla ribalta dall'Amica Geniale, Valeria Cimmino, giovane autrice napoletana, ci parla del suo primo libro, vincitore del Premio Nuove Opere (con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e di SIAE, nell’ambito dell’iniziativa “Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura”), pubblicato da Iuppiter Edizioni.

Violante, Paolina, Adelaide, Sarah e la stessa Valeria sono solo alcune delle donne che tra atmosfere oniriche, gesti quotidiani ed eventi inaspettati popolano le pagine di questo libro singolare.

Donne alle prese con gioie e dolori. Tutte diverse tra loro. Tutte alla ricerca dell’amore, della felicità, di un posto nel mondo. Donne che sognano. Donne che vogliono realizzare le proprie ambizioni. Anche a costo della propria vita. Anche a costo di mostrare sentimenti perfidi e meschini. Donne mai banali.

Con l’autrice interviene lo scrittore ed archeologo Alessandro Luciano. Letture di Roberta Inglese.

Il libro
Chi è Gemma? Gemma è la possibilità ancora inesplorata d’esser donna, è l’inatteso appuntamento con il proprio destino tra le pagine di un vecchio libro scritto a mano. È una ragazza che si è persa, tra il desiderio e la necessità: il desiderio di essere all’altezza delle tre forti figure femminili - la nonna, la madre e la zia - con le quali è cresciuta e la necessità di essere se stessa. Disorientata, si chiede quale sia la giusta via da imboccare. Saranno le sorprendenti avventure custodite nella biblioteca della casa d’infanzia a condurla alla scoperta di quella via. Attraversando quattordici storie di piccole e grandi donne Gemma sonderà il sogno e conoscerà l’inganno. Gregoria, Violante, Lucrezia, Valeria, fanciulle, madri e spose sfileranno con le loro vite nel suo mondo per scomparire come in una visione e lasciarla di fronte all’unica scelta possibile. Per chi ama narrazioni al femminile troverà in Gemma - Storie di piccole e grandi donne atmosfere da amica geniale, rivisitate con lo sguardo di una trentenne napoletana dei nostri giorni al suo esordio letterario.

 

L'Autrice Valeria Cimmino è nata nel 1987 a Castellammare di Stabia in provincia di Napoli. Diplomata al liceo classico Plinio Seniore, sta per laurearsi in Beni Culturali all'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli. Ha studiato recitazione e avuto alcune esperienze al cinema e al teatro. Ama l'arte, la letteratura, il cinema e viaggiare. Sogna sin da bambina di diventare una scrittrice e “Gemma, storie di piccole e grandi donne”, vincitore del premio nazionale “Nuove Opere 2018” è il suo primo libro. Accostatasi alla scrittura sin da bambina e dopo aver svolto studi classici, nel 2009 ha vinto il suo primo premio, il Premio Letterario Minerva con una raccolta di 115 poesie dal titolo “Zucchero a Velo”. Nel 2013, nel corso dei suoi studi universitari ha frequentato un corso extra di Scrittura creativa presso l'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli. Nel 2013 per un anno ha scritto su una testata online “MagazinePragma” e collaborato con la stessa come Editor. Nello stesso anno ha iniziato la collaborazione con il giornale Online “Stabia Channel” tenendo una rubrica di racconti “Valeria Racconta” e lavorando sia come inviata giornalistica, sia scrivendo articoli culturali. Nel febbraio del 2019 ha pubblicato con la casa editrice Iuppiter edizioni, Napoli il suo primo romanzo “Gemma – storie di piccole e grandi donne” con il quale ha vinto il Premio Nuove Opere 2018 ( concorso bandito dal Ministero dei Beni e delle attività Culturali e da SIAE). Finalista nel 2019 con la poesia “Ingannevole tempo” al “Concorso Stabia in versi – premio Lello Radice” ha ricevuto una menzione d'onore. Nel corso degli anni ha tenuto ed organizzato, con un'associazione socio-culturale di cui fa parte, una serie di rassegne poetiche, fra le quali sono in particolare da ricordare due eventi, entrambi patrocinati dal Comune di Castellammare di Stabia: il primo tenutosi presso il Museo Diocesano, in collaborazione con l'associazione “Fedearte”, il secondo presso la Reggia di Quisisana con l'associazione “Donne e Poesia” e con la partecipazione speciale della poetessa, scrittrice e giornalista Marcella Continanza. Attualmente ha una pagina letteraria sul social Facebook “Valeria Racconta”, è impegnata nel tour di presentazioni del suo libro “Gemma – Storie di piccole e grandi donne” ed è già al lavoro per il suo prossimo libro.