C.MARE DI STABIA, INCONTRO SULLA PACE E SUBITO DOPO PREMIAZIONE DEL CONCORSO "LA GRAMMATICA DELLA PACE

letto 116 volte
1-grammatica9.jpg

"La grammatica della pace" è un concorso ispirato alla silloge poetica "I colori di Kiev" di Anna D'Auria, candidata al premio Strega poesia23. Questo concorso fu lanciato il 13 Luglio, nell'Antisala dei Baroni del Maschio Angioino, dove la docente Anna D'Auria, ambasciatrice della cultura e di costruiamo gentilezza, presentò la sua silloge poetica.

Allora presenziarono numerose attiviste ucraine, famiglie con bambini e adolescenti. Furono lette, commentate e tradotte in ucraino alcune poesie contenute nella silloge.
 
Ieri i risultati del concorso sono stati portati a conoscenza di un folto pubblico che affollava i locali della Banca Stabiese ieri alle 18, intervenuti ad un incontro sulla pace organizzato dal club lions Castellammare Terme.
 
A conclusione dell\'incontro, brillantemente illustrato dai relatori intervenuti, c\'è stata la cerimonia di premiazione del concorso. Sono stati premiati gli studenti dei licei Mercalli, Plinio, Severi e Cirillo.
 
Ancora un successo della vulcanica Anna D'Auria, ma chi è Anna D'Auria?

Anna D’Auria, autrice e docente di latino e greco presso il Liceo Plino Seniore di Castellammare di Stabia, membro dell’area letteraria, capitolo Italia, dell’Organizzazione Mondiale Word Woman Talent System, è stata anche invitata a Panama per il quarto congresso internazionale di donne leader, dal 14 al 17 settembre, per esporre la sua produzione letteraria. Un’ulteriore conferma del tangibile impegno sociale e letterario della D’Auria, che con la sua scrittura pluripremiata è stata insignita del titolo di ambasciatrice della cultura-Premio L’Azalea. E' stata anche candidata al Premio Strega Poesia 2023 con la silloge poetica "I colori di Kiev". Convinta sostenitrice della pace, dei diritti e delle libertà, è impegnata nel sociale, nella rete di scopo di enti e associazioni quali Lions, Fidapa, "Achille Basile Le Ali della lettura", "Dateci le Ali", "Libera dalla Violenza", per promuovere numerose iniziative benefiche a favore delle donne vittime di violenza e dei bambini.