POMPEI, ELEZIONI AMINISTRATIVE, IL CANDIDATO SINDACO PER PROGRAMMIAMO POMPEI E' L'AVV. GAETANO COCCOLI

La conferenza stampa di presentazione della candidatura si è tenuta il 18 marzo 2017, alle ore 17.30, presso l’hotel Amleto di Pompei. Folta la partecipazione
letto 1155 volte
17342848-1877304632546924-3419355573497682808-n.jpg

E’ ufficiale: l’avvocato Gaetano Coccoli è il candidato alla carica di sindaco della coalizione politica ProgammiAmoPompei. L’annuncio è arrivato nel corso della conferenza stampa tenutasi il 18 marzo 2017, alle ore 17.30, presso l’hotel Amleto.

Un incontro all’insegna di entusiasmo e forte determinazione. Fitta la partecipazione. La cittadinanza ha risposto più che bene all’invito della coalizione a presenziare alla manifestazione, così da poter avere l’opportunità di un’esposizione dettagliata dei vari punti contenuti nel programma elettorale, divulgato attraverso i social media e gli organi di stampa già più di un mese fa. “Pompei Popolare”, “Siamo Pompei” e “Pompei in Movimento” questi i nomi delle tre liste che compongono la coalizione alla quale si è aggiunto il movimento “Italia Patria Nostra” che mette insieme ex dipendenti delle forze dell’ordine (nello specifico,Carabinieri e Polizia di Stato).

Finalmente anche a Pompei, è arrivato il movimento politico “Italia Patria Nostra –commenta Michelangelo Schettino aggiungendo – La legalità fa parte del nostro dna. La lista che presenteremo aderirà alla coalizione ProgrammiAmo Pompei, con il candidato sindaco avvocato Gaetano Coccoli”. 

Di seguito, alcuni degli argomenti trattati nel corso della conferenza stampa:
1) Urgente necessità di una “legge speciale” per Pompei.
2) Costituzione di un organismo ad hoc, presso il Comune di Pompei, per superare l’annoso problema dei troppi vincoli urbanistici, ambientali, paesaggistici, archeologici, che insistono sul territorio cittadino (in alcuni casi, su una stessa zona, ce ne sono 5-6 di tipo diverso). I passaggi burocratici tra le varie pubbliche amministrazioni preposte e le relative tempistiche, gravano non poco sulle istanze presentate dai cittadini. L’organismo ad hoc fungerà da “sportello unico”, interagendo direttamente e costantemente con gli uffici competenti, al fine di evitare fastidiose lungaggini.
3) Sicurezza del territorio, dando tutto il supporto necessario per la realizzazione di una centrale unica di coordinamento delle forze dell’ordine presenti sul territorio cittadino.

Il candidato sindaco ha parlato, inoltre, di sport, scuole, cultura, grandi eventi, valorizzazione del territorio, welfare ecc. Si tratta di punti contenuti nel programma elettorale, assieme ad altri; il documento integrale è reperibile sulla pagina facebook “ProgrammiAmoPompei”.

Avv. Gaetano Coccoli: “Siamo pronti al confronto con le altre forze politiche della città, ma ribadiamo il nostro no ad alleanze solo di numeri e prive di contenuti. La coalizione si pone in netta discontinuità esclusivamente con coloro che, in passato, hanno dato prova manifesta di aver amministrato malissimo la città di Pompei, cagionando seri danni. Ci vorranno impegno, dedizione, caparbietà per risollevare le sorti della città, che è a un passo dal baratro. Ma non tutto è perduto. Un po’ come accade per il malato, che deve decidere, in primis, se accettare di ricevere o meno le cure, così anche per Pompei è arrivato il momento di decidere a chi voler accordare la propria fiducia, in un momento storico delicatissimo. Servono uomini e donne del fare, determinati più che mai. Crediamo fermamente che le forze nuove e sane della città debbano scendere in campo, abbandonando ogni ritrosia. ProgrammiAmo Pompei sarà ben lieta di accoglierle al suo interno”.

Alcune note biografiche dell'Avv. Gaetano Coccoli - Candidato alla carica di Sindaco della Città di Pompei

Gaetano Coccoli, detto Nino, 39 anni, sposato, con due figli, laureato in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II nell’anno 2002. Esercita la professione di avvocato, iscritto all’Albo professionale dell’Ordine degli Avvocati di Torre Annunziata. È stato componente, in qualità di esperto di diritto amministrativo, del Collegio arbitrale di disciplina previsto dal CCNL Ragioni e Enti Locali, presso il comune di Pompei. Docente di diritto pubblico e diritto degli Enti Locali nel corso di formazione del PIT Certosa di Padula emanato, approvato, riconosciuto e cofinanziato dalla Regione Campania per la creazione della figura professionale di “addetto allo sviluppo e gestione del turismo”. Dal 2011 inserito nella short list degli esperti di giurisprudenza (senior) della Presidenza del Consiglio Regionale della Campania. Dal 2013 è consulente agli affari giuridici del Sottosegretario di Stato alla Difesa On.le dott. Gioacchino Alfano (Governi Letta, Renzi e Gentiloni). Dal 2014 è mediatore presso la Camera di Mediazione Forense del COA di Torre Annunziata. Dal 2015 inserito nella short list dei professionisti cui affidare incarichi dell’Ente Parco Regionale Monti Lattari e della Mostra D’Oltremare SpA. Docente (tutor) della scuola per la formazione dei difensori d’ufficio (biennio 2015-2016) della Camera Penale di Torre Annunziata. Dal marzo 2015 è componente, nella qualità di giudice sportivo, della commissione di Prima Istanza del Ministero Politiche agricole, alimentari e forestali. Da sempre impegnato in politica, ha al suo attivo numerose iniziative in difesa dei diritti dei cittadini. Nel 2013 è stato candidato alla Camera dei Deputati.