RIABILITAZIONE DI BERLUSCONI, MONICA PAOLINO (F.I.): "CONTINUA A COMBATTERE PRESIDENTE"

Lettera al Presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, da parte di Monica Paolino, Consigliere Regionale di Forza Italia
letto 182 volte
2-berlusca00180.jpg

Caro Presidente Berlusconi, 

la notizia della sua riabilitazione mi riempie il cuore di gioia. Non avevo dubbi che tutto si sarebbe risolto per il meglio, non ho mai messo in discussione la sua integrità.

Nel ’94 è iniziato un sogno, per tanti italiani, me compresa, che provenivo da una famiglia di sinistra. Una sinistra che ben presto mi ha deluso, perchè non incarnava più quei valori che mi erano stati trasmessi da mio padre, sindacalista di spicco della Cgil di Bagnoli, da mio nonno partigiano e ancora da suo fratello, primo sindaco comunista di Scafati. Uomini di onore e di parola, appartenenti ad una politica di attivismo e di passione.

Io, come tanti, questi valori li ho rivisti nel suo attivismo, nella sua tenacia e nel suo coraggio. Insieme abbiamo creduto e continuiamo a credere in un’Italia più libera, più forte in Europa, capace di dare risposte concrete ad un paese che ha vissuto e che vive momenti di grande difficoltà.

È sempre stato 'uno di noi', riferimento di quell’Italia troppe volte messa al margine dalla politica delle banche e dai grandi gruppi di potere. Ha compiuto una vera e propria rivoluzione, ma ha avuto anche tanti nemici, perché c'è ancora una parte della societá italiana che non riesce a vivere senza un nemico da annientare. Ha avuto sempre un sorriso anche verso di loro. Ironico, ma pur sempre rispettoso e mai offensivo.

Continui a combattere Presidente! Continui. Contro chi credeva di averla politicamente uccisa, contro chi, da oggi in poi, comincerà di nuovo ad avere paura della sua forza, della sua leadership, della sua voglia di lasciare un segno in quest'Italia troppe volte calpestata e offesa.

#sempredallatuaparte
#bentornatopresidente